Nuove aperture a Roma: la pizza fritta di Don

5 febbraio 2016

Roma, Trastevere. Passeggiando in via San Francesco a Ripa si arriva al numero 103 davanti a Don e il pensiero vola subito a Napoli con quel suo stile autentico nel proporre  il vero street food. la pizza fritta è diffusa da tempo immemore a napoli, ma a roma è ancora una realtà relativamente nuova La vera pizza fritta forse Roma non l’ha ancora conosciuta ma farà presto a innamorarsene dopo il primo morso. Don è un locale che colpisce per lo stile pulito e i colori chiari che richiamano le antiche pizzerie e friggitorie partenopee, delle vere e proprie cucine aperte su strada, dove si sfornava e friggeva pizza da vendere direttamente al pubblico assiepato lungo al banco. Questi locali a Napoli esistono ancora ma a Roma questa novità è fresca. Don infatti ha aperto al pubblico nel mese di novembre e ha rodato la produzione coccolando il quartiere e i turisti di passaggio con la sua offerta di pizza fritta secondo la tradizione napoletana più pura.

don1

Ma l’aspetto della tradizione che più ci piace risiede nella sua evoluzione con l’utilizzo di materie prime di eccellenza e impasti fatti a regola d’arte. Il locale è strutturato intorno al grande banco dove campeggiano due tegami colmi d’olio d’arachide caldo rigorosamente alimentati dalla fiamma. A orchestrare letteralmente la fase di produzione troviamo Maurizio Ianniccelli ed Enrico Silanus che ammaccano i dischi d’impasto, condiscono e friggono senza sosta.

don 2 bis

La carta prevede due formati di pizza diversi per peso e forma, il Sorriso e l’Oro di Napoli. La prima con un peso d’impasto di circa 100 grammi ha la classica forma del calzone ripieno a mezzaluna, mentre la seconda di peso doppio riprende lo stile delle prime pizze fritte napoletane a forma tonda, come richiama il nome stesso, citando il celebre film con Sofia Loren. la pizza fritta è proposta in due formati, diversi per peso e forma Fuori carta si trovano anche degli sfizi fritti dolci e salati a base di pasta cresciuta. I prezzi  delle pizze variano dai 4 ai 6 euro. I condimenti spaziano dai classici ripieni napoletani fino ad alcune rivisitazioni degli stessi con aggiunte e variazioni accomunate dall’utilizzo di ingredienti rigorosamente DOP ed IGP. Abbiamo avuto la fortuna di poter degustare quasi tutte le proposte per renderci subito conto dello studio svolto sull’impasto, leggero e ben maturato con tempi dalle 17 alle 24 ore. Ecco ancora una volta la tradizione in evoluzione che si ricrea nella basi fondamentali che spingono avanti una produzione di qualità.

don3

Frittura perfetta, impasto asciutto e leggero, con un gusto equilibrato così come accade con tutte le farciture presenti in carta e nel fuori menu esposto in lavagna. Nessun picco di sapore a stridere sul complesso ma una piacevolissima amalgama di gusto che esalta ogni singola materia prima scelta. Nelle foto vi mostriamo qualche assaggio.

don4

Chiaia, con salsiccia, friarielli e provola.

don5

Vomero, con scarola, olive, capperi, uvetta e pinoli.

don6

Miracolo di San Gennaro, con ricotta, provola e sugo di salsiccia.

don7

Capodimonte, con cicoli, funghi, mozzarella affumicata di bufala.

don 8

Montanara, con sugo di salsiccia, parmigiano e ricotta di bufala.

Don nasce da un’idea di Alfonso Maffeo, imprenditore di origine napoletana che ci racconta anche la genesi del nome. Oltre a essere un suo soprannome di gioventù, la sigla rappresenta l’acronimo Denominazione di Origine Napoletana ed è un segno distintivo che racchiude la volontà di esportare fedelmente la tradizione fuori dai confini Campani.  Il locale dovrebbe essere l’inizio di un progetto di ampio respiro indirizzato verso un’espansione estera e con l’idea di utilizzare la base romana come una vera e propria scuola di formazione per i pizzaioli indirizzati ad altre sedi. Conveniamo con l’idea del proprietario parlando delle difficoltà di standardizzare prodotti che mantengono sempre una forte impronta artigianale data dal pizzaiolo. Ma il bello della pizza è anche questo, grandi produzioni per eccellenti pezzi unici.

don9

Don è aperto dal lunedì al sabato, dalle 11.30 alle 23.

I commenti degli utenti