Dalla Sicilia con amore: nasce Don Gambero

9 febbraio 2016

Rosso, luminoso, carnoso, compatto, saporito. Apprezzato da chef e intenditori per le sue caratteristiche gustative, il Gambero Rosso di Mazara del Vallo è uno dei vanti del nostro Mar Mediterraneo. un progetto per la commercializzazione e distribuzione del pescato di alta qualità Chiamato in dialetto siciliano l’ammaru russu, è pescato in grande profondità con tecniche e reti d’avanguardia, e oggi la prolifica attività della pesca del Gambero Rosso di Sicilia rappresenta per l’Italia il più importante esempio di industrializzazione legata alla pesca. Non poteva dunque che partire da qui, da Mazara del Vallo, perla della Sicilia sud occidentale a 200 km dalle coste del nord Africa, il nuovo progetto di Longino&Cardenal legato alla pesca e, nello specifico, alla commercializzazione e distribuzione del pescato di qualità che prende il nome di Don Gambero.

don gambero 3

La Longino&Cardenal, per chi ancora non ne avesse sentito parlare, è un’azienda milanese che da 25 anni seleziona, importa e distribuisce alla ristorazione italiana il meglio della gastronomia mondiale. Il progetto, fortemente voluto da Antonello Alfreducci – da 5 anni Direttore Generale dell’azienda – nasce al fine di potenziare il concetto di qualità italiana che decide di inglobare nella fitta rete di Longino&Cardenal la pesca made in Italy, altra grande risorsa del nostro paese, e farne modello di distribuzione onesta e sostenibile, fatta di mare e sale.

don gambero

Alfreducci, ligure di nascita e milanese di adozione, ha spiegato: “Il gambero rosso di Sicilia è un vero tesoro ricco di qualità organolettiche consigliato anche nelle diete, soprattutto in quella mediterranea. Mazara del Vallo in Sicilia è una delle località maggiormente interessate alla pratica della pesca del gambero rosso che ogni anno vanta un volume di circa milleottocento tonnellate di pesca, con oltre 400 addetti ai lavori. Una pratica che va portata avanti con reti da pesca che vanno a fondo oltre i mille metri ed il tutto con un procedimento altamente sostenibile, che non danneggia i mari“. Mazara, Sciacca, isole Egadi e Trapani sono le marinerie dalle quali partono e arrivano le moto barche selezionate da Don Gambero. Il processo di cattura, surgelazione e confezionamento avviene nell’arco di una manciata di ore. Appena pescato, il gambero rosso subisce uno shock termico elevatissimo; è quindi surgelato direttamente a bordo, senza nessuna aggiunta di acqua o glassa e confezionato in vaschette apri&chiudi, garantendo al cliente struttura, sapore, aroma, proprietà organolettiche e valori nutrizionali immutati.

don gambero 2

Don Gambero nasce con l’obbiettivo di diventare una linea di eccellenza di prodotti surgelati del Mediterraneo, dai polpi al gambero rosa, dai calamaretti agli scampi. “La scelta di investire nel pescato – ha precisato Riccardo Uleri, titolare di Longino&Cardenal – in modo particolare in quello di qualità, è stata quasi spontanea e naturale perché l’azienda da ormai 25 anni è vocata alla selezione e alla distribuzione di cibi rari e preziosi“.

I commenti degli utenti