Terre di Toscana e Golosizia: vino e buon cibo

16 febbraio 2016

Se nel mondo la Toscana è stimata per il gusto, per l’arte, la moda e le eccellenze enogastronomiche che si fanno valere e apprezzare, tutto questo è motivo di orgoglio. Una selezione di queste perle  dell’enogastronomia, la troveremo durante la nona edizione di Terre di Toscana, il 28 e 29 febbraio nelle sale dell’Una Hotel Versilia a Lido di Camaiore, Lucca. terre di toscana è un evento dedicato al vino della regione che è diventato un vero cult tra gli appassionati Un evento dedicato al vino toscano diventato un vero e proprio cult, per tutti gli appassionati, organizzato da AcquaBuona.it. Saranno 130 i produttori che presenteranno al pubblico oltre 600 etichette di vino, che hanno ricevuto premi e menzioni nelle più importanti denominazioni regionali, come il Chianti Classico, il Brunello di Montalcino, il Nobile di Montepulciano e la Vernaccia di San Gimignano. Saranno presenti anche i grandi rossi di Bolgheri, la Maremma con i produttori di Morellino di Scansano  e il Montecucco, e distretti emergenti che coprono tutta la regione, dalla Garfagnana al Casentino. Ma non è finita qui, perché nei due giorni della kermesse enoica, ci sarà anche spazio per il cibo con produttori regionali come i formaggi di Corzano e Paterno e quelli di Pierpaolo Piagneri di Naturalmente Luigiana, i salami di nicchia di Michelangelo Masoni, i salumi Triglia e la Torta Pistocchi.

terre di toscana - golosizia

E poi ci sarà Golosizia: nata 6 anni fa da un’idea del giornalista e critico gastronomico Claudio Mollo, Golosizia è passata dal proporre semplici assaggi di finger food  al mondo degli show cooking, coinvolgendo nomi prestigiosi del panorama culinario toscano, come Cristiano Tomei, Valeria Piccini, Stefano Pinciaroli, Maria Probst, Deborah Corsi e chef debuttanti. Ad alternarsi sul palco ci saranno 4 chef di fama e 2 debuttanti: il presidente dei JRE Italia Marco Stabile, Filippo Saporito (chef de La Leggenda dei Frati), Michele Rinaldi (chef de La Rocca di Castelfalfi), Maurizio Bardotti (chef  del ristorante Il Colombaio di Casole d’Elsa), insieme a Mattia Tessa Viret e Cristian Ercolini.

golosizia

Altra utile iniziativa di Terre di Toscana è quella della navetta gratuita dalla stazione di Viareggio alla sede dell’evento per entrambi i giorni della manifestazione, così potete arrivare tranquillamente a Viareggio in treno e concedervi un assaggio in più. Segnatevi in agenda il 28 e il 29 febbraio, dove per due giorni la Versilia celebrerà il vino toscano regalando una magica atmosfera ai numerosi appassionati che desidereranno partecipare all’evento.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti