LSDM 2016: tutti gli eventi da non perdere

5 aprile 2016

Il 18 e il 19 Aprile tutti all’Hotel Savoy di Paestum (via Poseidonia, 41) per la nona edizione de Le Strade della Mozzarella. un programma ricco per la manifestazione di albert sapere e barbara guerra Anche quest’anno programma ricco previsto per la manifestazione dedicata alla mozzarella di bufala campana organizzata da Albert Sapere e Barbara Guerra. Gli chef partecipanti, provenienti da tutto il mondo, saranno ancora una volta divisi in due sale, la blu e la rossa. Il tema scelto per quest’anno è Contaminazioni. Dopo un lungo tour diviso in tappe, da Parigi a Milano, fino ad arrivare a New York il prossimo maggio, si ritorna dove tutto ebbe inizio. Gli interventi saranno tutti interessanti, ma noi vi suggeriamo gli appuntamenti da non perdere.

  1. davide oldaniUno dei relatori più attesi nella nuova edizione è Davide Oldani, lo chef di D’O di Cornaredo, inventore della cucina pop. Salirà in cattedra, moderato da Fiammetta Fadda, il 18 aprile alle ore 15. Ricerca di armonia nell’equilibrio tra contrasti, questa è la ricetta segreta che caratterizza il suo concetto di cucina pop, leggera, gustosa, sana e soprattutto sorprendente.
  2. Jacques GeninRitorna in pompa magna Jacques Genin, il genio della pasticceria d’oltralpe che già l’anno scorso ha suscitato notevoli consensi. Una grande passione per l’arte pasticcera è ciò che più lo caratterizza, si perde letteralmente la testa quando si assaggiano le sue preparazioni. La scorsa edizione presentò una terrina a base di ricotta di bufala e barbabietole, con germogli di anice e barbabietola, vinaigrette a base di olio extravergine d’oliva e nocciole e uno choux farcito con ricotta e panna di bufala montate con olio extravergine di oliva e una glassa alle erbe. L’incontro avverrà il 19 aprile alle 18 in sala Blu.
  3. daniel berlinDaniel Berlin, il cuoco cacciatore che viene da un piccolo paese della Svezia terrà il suo intervento il 19 aprile alle ore 16 nella sala blu, moderato da Mattias Kroon. Nel 2009 Daniel ha deciso di intraprendere la sua esperienza lavorativa lontano dal trambusto delle città, realizzando poi il suo sogno che si è concretizzato nell’apertura del ristorante Krog i Skåne, avvalendosi della collaborazione di cacciatori, pescatori e agricoltori del posto.
  4. oriol castroOriol Castro è il secondo chef storico di Ferran Adria al Bulli e andrà in scena il martedì 19 alle ore 15 nella sala Blu. Castro, che adesso lavora al Disfrutar di Barcellona, sta svolgendo uno studio approfondito sulla mozzarella da alcuni mesi e durante la sua performance ci spiegherà i risultati da lui raccolti in questo periodo di approfondimento.
  5. moriartyMark Moriarty, lo chef vincitore del San Pellegrino Young Chef 2015, ha già fatto parlare molto di sé durante la sua esperienza al Refettorio Ambrosiano, un progetto per il recupero del cibo, proprio cucinando la pasta. A Le strade della Mozzarella, martedì 19 alle ore 11, affronterà un lavoro proprio sulla pasta secca. Lo chef irlandese del Culinary Counter di Dublino ha conquistato il titolo lo scorso giugno, battendosi contro altri diciannove chef internazionali.
  6. leonardo pereiraLeonardo Pereira per circa 5 anni è stato fianco a fianco con René Redzepi, che lo ha formato in maniera straordinaria. Adesso è ritornato nella sua patria, in Portogallo, e sta lavorando presso il Restaurante Areias do Seixo a Praceta do Atlântico. Qui ha dato vita al suo progetto di realizzare una cucina basata sui prodotti coltivati nella vicina fattoria, mettendo in evidenza il suo territorio tra terra e mare. A LSDM 2016 potrete ascoltarlo martedì 19 alle ore 14.

Una novità assoluta saranno due lounge, una dedicata alla pasta al pomodoro e una alla frittura. Per il programma completo, consultate il sito dell’evento. Nei prossimi giorni seguiranno aggiornamenti su Le Strade della Mozzarella anche su Agrodolce.

I commenti degli utenti