Dolci brasiliani: 3 ricette da rifare a casa

5 maggio 2016

Direttamente dalla terra della samba, il Brasile, dove il sorriso è uno stile di vita, noi di Agrodolce abbiamo pensato di addolcire la bella stagione con 3 ricette di dessert brasiliani di sicuro successo da rifare a casa. Scegliete la vostra preferita o rifatele tutte e tre.

  1. I dolcetti al cocco brasilianiDolcetti al cocco brasiliani: un dolce al forno, tipico del nord-est del Brasile, semplicissimo da preparare. Si presenta come un flan il cui ingrediente principale è il cocco, il re indiscusso dei dolci carioca. Dorati e croccanti in superficie, assumono un colore giallo grazie alla cottura al forno e a bagnomaria. Burro, uova, zucchero di canna, cocco e latte condensato, alla base della preparazione di questi budini: la dolcezza dell’impasto  è esaltata ancor di più dal gusto fresco e amarognolo del lime. Di origini portoghesi e largamente diffuso a Bahia, il suo nome in brasiliano è Quindum, leccornia tradotto in italiano.
  2. 00.TartufialcoccoStillLifeTartufi al cocco: dolcetti eleganti e raffinati, arrotolati dolcemente in scaglie di cocco. Indiscussa la facilità e la velocità di preparazione di cui ci si dimentica una volta assaggiati: un mix perfetto di cacao, panna e farina di cocco, tre umili ingredienti che entusiasmeranno chiunque abbia la fortuna di provarli. Festosi e simpatici, queste piccole palline potrebbero essere confuse con i Brigadeiros dai quali differiscono per l’impiegano della panna. Numerose le possibili varianti per arricchire l’impasto tra cui ricotta, granella di nocciole, cioccolato fondente o cioccolato bianco.
  3. brigadeiroBrigadeiros: piccole praline al cioccolato divenute un must della cucina carioca. Spesso a colorare le feste dei bambini e non solo, a volte presentati come finger food, sono delizie mignon ricoperte di granella di cioccolato che stupiscono per la loro genuina bontà. La ricetta classica prevede l’uso del cacao in polvere, ma a oggi molte sono le varianti che donano al dolce un’originale freschezza esotica attraverso l’impiego di cocco, maracuja o foglie di lemon grass.

I commenti degli utenti