Felice Lo Basso sbarca a Roma con Livello1

8 giugno 2016

A quale livello al di sopra del marasma capitolino occorre salire per scoprire le prelibatezze marine? A Roma basta andare a Livello1 (via Duccio di Buoninsegna, 25), felice lo basso ha curato la costruzione del progetto, dalla cucina al personale, capitanato da mirko di mattia incastonato nel moderno quartiere Eur in un ambiente insonorizzato in cui la luminosità di un design minimale crea un contrasto con la naturalezza ruvida di tronchi e rami marini, che affiorano sulla parete di vetro che separa la cucina dalla sala.  Alla poetica dell’interior designer, nonché proprietaria di Livello1, Emilia Branciani, fa eco il modus operandi dello chef stellato Felice Lo Basso a cui è stato assegnato il compito di curare la cucina, formare il personale, scegliere i piatti e rinnovarli stagionalmente. A eseguire con impeccabile passione e professionalità i dettami di Lo Basso, c’è il giovane chef Mirko Di Mattia, proveniente dal ristorante Gavius, sempre a Roma. Le pietanze che si avvicendano sulla tavola dei commensali hanno addosso il profumo del mare e di una formazione che muove i primi passi dal luogo d’origine dello chef, Bari, per poi spostarsi nel resto d’Italia. La freschezza degli alimenti è possibile grazie alla presenza, all’interno di Livello1, della Pescatoria in cui arriva quotidianamente il pescato fresco dai mari locali (Anzio, Ponza e Fiumicino).

interno1

Nel menu non possono mancare le cruditè a cui si affiancano antipasti come il Croccante di tonno del Mediterraneo con gelè di pomodoro e burrata, olio al basilico e il Fior di zucca in farcia di baccalà mantecato, spuma di patate e polvere di olive nere. nella scelta del menu è incluso anche un percorso degustazione di 3, 5 o 7 piatti a scelta dalla carta Tra i primi spiccano il Risotto mantecato, cacio, pepe e scampo e il Pacchero farcito di gamberi e zucchina romana su vellutata di crostacei. L’excursus culinario prosegue con i secondi: da assaggiare le Triglie farcite con scarola, provola affumicata e frutti rossi  e la Ricciola cotta nel fumo di erbe e limone, spugna alla rapa rossa, patata viola e asparagi bianchi. Chiude il menu una selezione di dessert tra cui il Tiramisù di banana al curry, passion fruit e mango e il Semifreddo ai semi di papavero e vaniglia, consistenze di frutta e verdure. Nel menu è incluso anche un percorso di degustazione di 3, 5 o 7 piatti a scelta dalla carta; a pranzo oltre ai piatti classici (come i Tagliolini all’astice), è possibile assaporare i piatti del giorno realizzati a seconda del pescato fresco disponibile. Ampiamente adeguata la carta dei vini, che vanta una selezione accurata di etichette di bianchi, rossi, rosati e spumanti scelti dalla Master Sommelier Stefania De Franceschi in relazione al territorio e alla qualità; cosicché non sono state tralasciate produzioni di nicchia, magari poco note al grande pubblico.

Fiore di zucca in farcia di baccal� mantecato, spuma di patate e polvere di olive nere

Oltre a essere ristorante e pescheria, Livello1 è anche fish&cocktail: alle sfiziosità elaborate con il pescato del giorno si uniscono i cocktail firmati dal barman Nicolò Andrenacci (tra le sue esperienze professionale il Dorsia e La Pergola di Roma) come il Vodka Sour al basilico da sorseggiare con Sandwich caldo/freddo di pescato; la Caipirinha passion fruit abbinata al Salmone marinato; Gin Sour Lemongrass con Gambero Kataifi maionese di agrumi o Vermouth Bianco Campari&Tonica con la Bruschetta a lievitazione naturale con alici Cantabrico e burro. Livello1 è aperto dal martedì al sabato dalle 12.30 alle 14.00 e dalle 20.00 alle 23.00. La domenica dalle 18.00 alle 23.00. La pescheria è aperta dal martedì al sabato dalle 8.30 alle 18.00. Il martedì e il venerdì fino alle 19.00.

I commenti degli utenti