Cosa assaggeremo a Vinòforum 2016 a Roma

10 giugno 2016

Ci siamo: Vinòforum è tornato anche quest’anno a Roma dal 10 al 19 giugno presso il lungotevere Maresciallo Diaz: acrobazie gustative e piroette vinicole sono pronte a conquistare anche il gourmand più difficile e ad allietare le serate capitoline con food show, degustazioni, corsi. In quali territori si avventureranno le vostre papille gustative? Ecco quello che potrete assaggiare a Vinòforum 2016. Nel Temporary Restaurant i migliori ristoranti italiani si alterneranno per offrire i loro piatti a 4, 5 e 6 euro.

  1. Marzapane-alba-esteve-ruiz10 e 11 giugno: Marzapane (Roma), Locanda Mammi (Isernia) Sapori dal Mondo (Roma), La Porta di Basso (Peschici). Da Marzapane (in foto, la chef) propongono Spuntatura di maiale cotta nella birra, fondo di cottura e patata ratta; Ravioli grigliati ripieni di carne con fondo bruno, soia e cipollotto; Baccalà fritto e donut glassato con gianduia e nocciole. Locanda Mammi porta in tavola Pallotte cacio e uova; Gnocchi di ricotta crema di piselli e ventricina; Roastbeef alla maionese light al cardamomo e misticanza. Mix dal retrogusto nipponico nella cucina di Sapori dal Mondo che propone Ravioli al vapore di Cinta Senese con tartufo bianchetto; BBQ Pulled Pork mini Burger, cipolla caramellata e coleslaw; selezione di Sushi, Sashimi e Rolls, wasabi fresco e ginger rosa. Dalla Puglia il ristorante La Porta di Basso porta il profumo del pesce fresco e della pasta made in Sud per eccellenza con Zuppa di fave Seppia e salicornia; Orecchiette Di grano arso pesce azzurro e finocchietto selvatico; Orata pomodoro limone e capperi e Meringhe daiquiri.
  2. 28 posti milano12 e 13 giugno: Red Fish (Ostia), 28 Posti (Milano), Trippini (Civitella del Lago). Lo chef Antonio Gentile di Red Fish propone Bottoncini farciti di cacio e pepe liquido con salsa all’uovo e guanciale; Calamaro farcito con ricotta di bufala e bottoncino di parmigiano; Tonno rosso marinato alla soia con melanzana bruciata, lamponi e salsa BBQ. Da Milano il 28 Posti (in foto) offre Pasta soffiata alla genovese, alici, sambuco; Buns di spatola, cappuccio fermentato, miso e Graffa napoletana, limone e capperi. Dalla delicatezza del pesce si passa ai sapori più decisi della carne con Trippini: Coniglio croccante con insalata di maltagliati ceci e sedano; Tortelli di grana padano con crema di piselli ciliegie e caffè e Cremoso di yogurt zafferano e caffè.
  3. retrobottega14 e 15 giugno: Il Simposio (Sermoneta), Retrobottega (Roma). Non lasciatevi scappare lo Strozzaprete al Pistacchio, il Tagliolino al Trombolotto e Bottarga o la Carbonara di Tonno con Crumble al Pistacchio e bottarga all’Arzente, che trovate nell’angolo de Il Simposio. Retrobottega vi preparerà un Cacio-asparago,  Cuore fritto con salsa giardino e TacoD da leccarvi i baffi.
  4. Burro & Alici16 e 17 giugno: Burro & Alici (Erbusco), Bistrot 64 (Roma). Montanara in due varianti (scarola, olive,capperi e alici di Cetara oppure pomodoro San Marzano e Parmigiano) e Alici fritte farcite con provola dei monti Lattari, per Burro & Alici (in foto). Baguette con sgombro alla piastra, misticanza, pomodori e maionese alla colatura di alici prezzo e con Romen de Roma – Pasta o Scarpetta? Amatriciana, Tonno, Cipolla e Pomodoro, Ajo-Ojo e Cicoria, per Bistrot 64
  5. Arcangelo Dandini18 e 19 giugno: L’Arcangelo (Roma), Osteria del Taglio (Milano), Le Tamerici (Roma). Arcangelo Dandini (in foto) propone Ovo intrippato, pomodoro e maggiorana; Pane conciato, caciocavallo, acciughe e origano; Crema fritta, zucchero, cannella e infusione dall’oro. L’Osteria del Taglio porta in tavola Panzanella con biscotto di grano, pomodorini, mozzarella di bufala e alici di Cetara e gocce di colatura; Genovese con ziti spezzati; Pasta choux ripiena di maiale in bassa temperatura con cipolla ramata caramellata su crema di patate affumicate. Le Tamerici fa la felicità dei buongustai con Gamberone croccante al nero di seppia e rapa rossa; Tentacolo di polpo piastrato crema di patata al lemongrass e timo; Mezzi paccheri  alla cernia bianca in infusione e lime.

I commenti degli utenti