Foorban, a Milano il primo ristorante digitale

27 giugno 2016

Un ristorante non ristorante, la prima rappresentazione italiana della nuova tendenza della digital food delivery. In quel di Milano arriva Foorban, un nuovo modo di ordinare e degustare il cibo, il tutto senza mai sedersi al tavolo di un ristorante. E, come ogni servizio digitale che si rispetti, il tutto è gestito tramite comoda applicazione per smartphone. In cosa consiste il progetto e come approfittarne?

Il ristorante che non c’è

foorban_vespa

È sbarcato sul territorio meneghino, eppure non vi è un luogo dove entrare, accomodarsi, ordinare e degustare le più svariate pietanze. Foorban, un nome nato dall’unione di food e urban, un ristorante digitale, delocalizzato, ma non un catering in senso stretto è la nuova declinazione del cibo in consegna, della sempre più di tendenza food delivery. Basta estrarre il proprio smartphone dal taschino, comporre il proprio pasto, inviare l’ordinazione e attendere sia comodamente recapitata a casa. L’idea è nata dai tre fondatori Stefano Cavaleri, Riccardo Pozzoli e Marco Mottolese, i quali hanno deciso di creare una startup per portare anche in Italia una tendenza alimentare già popolare altrove, in particolare negli Stati Uniti. Un ristorante digitale, delocalizzato, dove alla sala e ai camerieri è sostituito il proprio salotto di casa, mentre la qualità delle preparazione è garantita da un gruppo di chef e laboratori di qualità. Non un catering in senso stretto, inoltre, poiché non esiste un menu fisso, bensì delle portate da comporre secondo i propri desideri.

foorbar_smartphone

La squadra di chef qualificati ogni giorno propone, dal laboratorio del quartiere generale, dei piatti di elevata qualità, realizzati tutti con prodotti freschi e certificati, nonché seguendo la stagionalità degli ingredienti. Effettuato l’ordine, la consegna avviene in tempi velocissimi, affinché tutte le qualità del piatto appena servito si mantengano intatte. Sul territorio milanese servito dal servizio, infatti, Foorban può effettuare consegne entro 20 minuti.

Piatti e tipologia di consegne

foorban 2

Come già accennato, le proposte giornaliere di Foorban sono decisamente varie, nonché del tutto originali: si può spaziare dalla tagliata di tonno con pomodori Camone fino al gazpacho, passando per rollè di crespelle e parmigiana di melanzane. Il menu non è mai fisso, quindi vi è la possibilità di sperimentare sapori e preparazioni diverse ogni giorno. La consegna, al momento limitata al centro di Milano ma in via d’espansione, prevede due modalità di prenotazione. Se l’ordine è inviato prima delle 12, infatti, la consegna sarà gratuita nell’orario preferito. In caso contrario, saranno aggiunti 2.90 euro sul costo finale di pranzo e cena. Il trasporto degli alimenti avviene con tre mezzi distinti, a seconda della distanza: in bicicletta, con la Vespa oppure con un’Ape. L’applicazione di Foorban, infine, è disponibile sia per dispositivi Apple che Android.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti