Pesca delle vongole: cambia la legge

30 giugno 2016

Vi ricordate il divieto imposto la scorsa estate dal Regolamento Europeo 1967/2006 che vietava la raccolta e il commercio di vongole inferiori al diametro di 25mmLe sanzioni, per le pescherie e i ristoranti che violavano la legge, arrivavano fino a 4 mila euro. La legge era stata recepita dall’Italia già nel 2012, ma lo scorso anno è stato lanciato l’allarme dai pescatori del porto di Cattolica: il regolamento non va d’accordo con le condizioni climatiche. I molluschi, infatti, soprattutto quelli dell’Adriatico, non riescono a crescere a sufficienza e il massimo di diametro di crescita arriva a 22mm

shutterstock_419974906

Oggi pare che qualcosa stia cambiando: il sottosegretario alle politiche agricole Giuseppe Castiglione e la commissione europea di Juncker hanno aperto alla possibilità di riduzione della taglia minima di pescabilità per le vongole, approvando il piano di rigetto presentato dall’Italia lo scorso febbraio. Ovviamente la Commissione scientifica, tecnica ed economica per la pesca dovrà sancire il provvedimento: si tratterà, molto probabilmente, di una deroga al regolamento 1967/2006 con un abbassamento di diametro a 22 millimetri ma solo per tre anni a partire dal 2017. Poi la situazione verrà valutata nuovamente. Meglio di niente? 

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti