Come sostituire il latte nelle ricette

4 luglio 2016

Il latte è l’alimento primordiale, nutrimento per eccellenza dei cuccioli mammiferi e fonte di energia e crescita. Diverse scuole di pensiero lo dipingono a tratti come elisir benefico anche in età adulta, altre sostengono l’importanza di assumere il latte, e con esso il calcio, fino all’adolescenza, altre ancora lo relegano prettamente ai primi anni di vita, considerandolo poi eccessivamente pesante per gli organismi adulti, se non poco digeribile. ci sono alcune preparazioni in cui però è necessario l'uso del latte o dei suoi derivati: come sostituirli? Vero è che, in un periodo in cui i nostri apparati digerenti sono duramente messi alla prova dalle modificazioni genetiche degli alimenti, in un’era in cui il contatto con il produttore è sempre più vago e la relativa tracciabilità più difficoltosa, il latte ricade sempre più spesso nella lista nera delle intolleranze alimentari. Ci sono però alcune preparazioni che non possono prescindere dall’uso del latte o dei suoi derivati, pena la non riuscita della ricetta o il risultato deludente. Ma non tutte: c’è chi, come lo chef Christian Milone, è riuscito a produrre una panna cotta senza panna da dieci e lode e dalla leggerezza degna di una macedonia di frutta. Senza dover obbligatoriamente entrare nel campo dell’alta cucina, vediamo insieme come sostituire il latte nelle ricette con spunti che, con un po di astuzia, possono garantire ugualmente un risultato coi fiocchi.

  1. polpettePolpette. Non c’è niente di triste nelle polpette senza latte, anzi. Comprensibile che il dubbio venga, considerato che questa ricetta è parte indiscussa dell’immaginario italiano, degli indimenticabili pranzi domenicali dalla nonna. Qualsiasi sia la variante, di verdure e legumi, classiche al sugo di pomodoro, di pesce o dal sapore etnico in stile falafel, il risultato è garantito e la morbidezza anche. Se si decide di cuocerle al forno per una versione light, bisognerà semplicemente dare un occhio alla cottura, considerato che l’impasto sarà un po’ meno bagnato e quindi più propenso a formare una crosticina. Se proprio non si riesce a farne a meno, si può utilizzare il latte di soia, ma attenzione alla dose: il retrogusto lievemente dolciastro potrebbe non sposarsi con ogni ingrediente.
  2. BudinoPer i golosi, invece, nessun timore: esistono sul mercato delle ottime alternative per rendere la colazione gustosa e leggera. La lista non poteva che iniziare con il latte di mandorla, il cui nome fa già spiccare l’indice glicemico. Dal sapore morbido e dalla consistenza molto simile a quello animale, è una validissima variante per iniziare bene la giornata o per tutte le preparazioni di dolci, dai ciambelloni ai budini. A dispetto del sapore zuccherino, inoltre, questo latte è un alleato della digestione in quanto non contiene lattosio, glutine, pochissimo colesterolo e poche calorie: perfetto per la dieta estiva di chi è dolce-dipendente.
  3. torta 4/4Il latte di nocciola, facile persino da preparare a casa, con una proporzione di circa 200 grammi di nocciole tostate per litro di latte, costituisce un valido sostituto per la preparazione di torte ricche di omega 3, contenuti nelle nocciole. Ottimo ingrediente a sé stante, ben si sposa con la frutta, come pere mele e banane, e chiaramente con cioccolato e caffè.
  4. lasagna vegetarianaPer chi invece predilige sempre e comunque il salato e non vuole rinunciare alla cremosità unica di latte e formaggio, esistono nei migliori supermercati i giusti ingredienti per un pranzo completo. Partendo da un primo piatto, una su tutte la classica lasagna, basterà utilizzare una besciamella di soia, di riso o addirittura di miglio. Se poi si ha tempo e si desidera cucinare il piatto dalla A alla Z, basterà sostituire il latte vaccino con le rispettive alternative, la tecnica è sempre la stessa: l’importante è lavorare bene di frusta per evitare i fastidiosi grumi.
  5. pollo_mango_cocco_svCreare secondi piatti o piatti unici senza l’uso di latte è più semplice di quello che si pensi. Il latte di cocco corre subito in soccorso perché ben si sposa con pesce e carne. Allora via libera a bocconcini di pollo o pesce persico oppure la sogliola al latte di cocco con una punta di zenzero.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti