Ein Prosit: un’edizione estiva a Grado

7 luglio 2016

Prima edizione estiva a Grado per Ein Prosit, la rassegna enogastonomica giunta al suo diciottesimo compleanno nell’edizione originale a Tarvisio, in provincia di Udine. Ricco il programma per una trasferta che, dal 22 al 24 luglio, punta a richiamare appassionati ed esperti non solo da tutta Italia, ma anche da Austria, Slovenia e Croazia. Cosa caratterizzerà questo evento e quale programma attende i visitatori?

einprosit20165

Ein Prosit a Grado

Un brindisi in quel di Grado, per celebrare l’estate e assaporare il meglio della tradizione enogastronomica locale. Dal 22 al 24 luglio la città della provincia di Gorizia ospiterà eccellenze nazionali ed estere, con più di quaranta appuntamenti concentrati in tre giorni di programmazione, tra cene con chef stellati, degustazioni guidate e la presenza di 80 fra i produttori più noti a livello mondiale. Ein Prosit Grado ospiterà 40 appuntamenti divisi in tre giorni, con chef stellati, degustazioni di vini e produttoriIl Comune di Grado è onorato di poter ospitare sul proprio territorio la prima edizione di Ein Prosit – ha spiegato il Vicesindaco Matteo Polo – un evento che nel Tarvisiano è arrivato già alla sua diciottesima edizione distinguendosi per la qualità della proposta enogastronomica. Un evento di livello che ben si sposa con la bellezza del nostro territorio. Siamo certi di voler continuare a collaborare con gli organizzatori nel corso degli anni agevolando al massimo il loro lavoro e supportandoli nelle attività“. La kermesse si snoderà attraverso una serie di percorsi tematici, da una mostra-assaggio passando a degli itinerari di sapori, ognuno dei quali metterà in evidenza delle qualità impareggiabili sia del settore food che di quello dei vini. Un’occasione irripetibile, inoltre, per conoscere la commistione di sapori, costumi e tradizioni culinarie tipica di questa città d’incontro, dove si mescolano i saperi italiani, austriaci, sloveni e croati.

einprosit20164

Ein Prosit: il programma

L’evento di Ein Prosit si aprirà con un progetto speciale, quello della Mostra – Assaggio. Nelle giornate di sabato 23 e domenica 24, dalle 18.30 alle 24.00, la Diga e il Lungomare Nazario Sauro di Grado si trasformeranno in località dedite alla cucina e ai vini. I produttori di vino proporranno quattro bianchi d’eccellenza, mentre gli esperti di gastronomia offriranno le specialità più rappresentative dei loro luoghi, tramite apposite esposizioni. Il visitatore, con un biglietto di 20 euro per singola giornata, potrà quindi procedere non solo agli assaggi, ma anche apprendere tutti i segreti e la qualità del sapere gastronomico locale.

einprosit20161

Per gli appassionati dell’alta cucina, invece, sono stati organizzati gli “Itinerari del Gusto”, grazie alla partecipazione di numerosi e famosi cuochi. Verranno organizzate delle cene in alcuni selezionati ristoranti di Grado, che presteranno le loro cucine ai maggiori rappresentanti della gastronomia nazionale, pronti ad avvicendarsi per proporre ricette e menu sempre diversi. A completare l’esperienza gustativa, anche molti vini tutti originari del Friuli Venezia Giulia.

einprosit20163

Con le “Degustazioni Guidate”, queste a numero chiuso e su prenotazione, gli appassionati potranno conoscere i migliori professionisti di settore, per approfittare del meglio dei prodotti viti-vinicoli del continente. Tra le tante proposte, i vini regionali, la produzione di Champagne e Borgogna, uno sguardo ai Riesling tedeschi e un focus sul Sauvignon realizzato in Friuli Venezia Giulia, oltre che al classico della Loira Francese. Il tutto accompagnato dall’esperienza di nomi di alto spessore nel settore vinicolo, come Francesco Annibali, Armando Castagno, Samuel Cogliati, Paolo Ianna e Marco Tonelli. Completano l’offerta dell’evento, infine, incontri e seminari sempre concentrati sui settori vinicolo e food.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti