Come hackerare i fiori di zucca fritti

22 luglio 2016

I fiori di zucca pastellati sono ormai un must culinario: golosi, croccanti, coloratissimi e sfiziosi, riescono a sedurre chiunque. Piacciono a grandi e piccini e convincono senza troppa fatica anche i più diffidenti. Vanno via come il pane, è proprio il caso di dirlo. Amate questo piatto ma desiderate cimentarvi con qualche ricetta più originale e un po’ insolita? Allora siete nel posto giusto: ecco alcune idee che si tradurranno in consensi e moti di approvazione. Le vostre papille gustative ringrazieranno, insieme a quelle dei vostri ospiti.

Cambiare la pastella

la_pastella_dei_fiori_di_zucca_ripieni_001

Cominciamo dalla pastella. La ricetta tradizionale prevede soltanto l’utilizzo di acqua e farina, ma più di qualcuno preferisce mettere anche le uova. Per farla gonfiare meglio, il trucco sta nell’aggiungere birra oppure acqua frizzante. In pochi sanno, però, che la pastella per friggere i fiori di zucca può essere preparata pure con la farina di riso oppure la farina di ceci, ottenendo anche un piatto privo di glutine. Per chi sta sempre attento alla linea e al conteggio delle calorie, ecco scendere in campo la pastella preparata con farina integrale: più leggera e più digeribile.

Aromatizzare la pastella

polvere di curry

Se desiderate rendere la pastella ancora più profumata e stuzzicante, unite un po’ di curcuma o di curry, un pizzico di lievito o di bicarbonato di sodio. E invece dell’acqua frizzante, versate del vino frizzante bianco (senza esagerare): il sapore avrà una sfumatura in più.

Modificare la farcitura classica

fiori di zucca fritti (8)

Passando alla farcitura, se è vero che la versione classica con mozzarella e acciughe non delude mai, è anche vero che esistono delle alternative altrettanto gustose. A noi di Agrodolce piace farcire i fiori di zucca con gorgonzola e prosciutto. Se volete cambiare, ma senza osare troppo, sostituite le acciughe con fettine di speck. Nel caso in cui vi venga voglia di alzare il tiro, invece, preparate una crema a base di ricotta, bottarga grattugiata, olive tritate, peperoncino e sale. Riempite i fiori di zucca, immergeteli nella pastella e poi procedete con la frittura.

Usare le patate

peperoni e patate-2

I fiori di zucca si sposano bene con le patate. Basta bollirle, schiacciarle, unire parmigiano grattugiato, noce moscata, sale, 1 spicchio di aglio, 1 uovo e qualche foglia di basilico. Si mescola il tutto con cura e si trasferisce il composto in una tasca da pasticceria per poi riempire i fiori.

I commenti degli utenti