Una sorpresa continua: la cucina indonesiana

1 agosto 2016

Se la cucina thailandese è conosciuta ormai ovunque e replicata, spesso in maniera corrispondente alla reale, in tutto il mondo la cucina indonesiana resta ancora un mistero da scoprire, almeno per chi non ama il cibo asiatico oppure non è mai stato in Indonesia. Scopriamo insieme le caratteristiche principali della cucina indonesiana, gli ingredienti più usati e qualche piatto tipico.

Le caratteristiche principali

cucina indonesiana

L’Indonesia copre un vastissimo spazio e ospita oltre 200 milioni di abitanti che parlano ben 300 lingue diverse nonostante l’indonesiano sia la lingua ufficiale. la tipologia di cibo che si trova in indonesia si può idealmente dividere in diverse fasce Questi numeri spiegano anche la tipologia di cibo che si trova in questa zona della terra e che si può idealmente dividere in diverse fasce: andando da Ovest verso Est la cucina passa dall’essere molto piccante all’essere molto più dolce con la presenza di piatti ed ingredienti che si ripetono, zona dopo zona. La cucina del nord e dell’ovest di Sumatra risente moltissimo delle influenze indiane e arabe ed è dunque molto speziata mentre la cucina di Padang, tra le più succulente della zona, mischia piccante e spezie in piatti dal gusto esotico e particolarissimi. Nella zona di Giava la cucina si caratterizza per un uso estensivo di gula jawa (zucchero di palma) e kecap manis (salsa di soia dolce) che fanno della cucina di questa zona la più dolce se paragonata alle altre. La cucina di Batak si caratterizza per la presenza massiccia di pepe di Sichuan come spezia principale, mentre nella cucina sumbalese il sambal a base di peperoncini freschi è il condimento più usato in assoluto.

cucina indonesiana

La cucina indonesiana, in tutte le sue forme, si regge su un pilastro fondamentale: l’utilizzo di materie prime locali e la cottura delle stesse in maniera tale che non ne siano alterati i principi nutrizionali e che il piatto finale sia semplice, laddove semplicità non vuol dire mancanza di sapori.

Gli ingredienti più usati e le tecniche di cottura

nasi goreng

A farla da padrone nella cucina indonesiana sono le spezie che sono prodotte localmente in special modo sulle isole Molucche e sono utilizzate per insaporire tutti i piatti principali. La vicinanza all’India e anche alla Thailandia fa sì che il latte di cocco sia uno degli ingredienti più usati per cuocere il riso, elemento fondamentale della cucina indonesiana. In Indonesia, indipendentemente dalla regione, sono diffusi 5 metodi diversi di cottura: la frittura (goreng), la griglia (bakar), la frittura agitando la padella (tumis), la bollitura (rebus) e la famosa cottura al vapore (kukus); si sceglie una cottura piuttosto che un’altra in base al tipo di ingrediente o piatto che si deve preparare.

kopi

Gli ingredienti principali dell’alimentazione indonesiana sono riso, verdure fresche, pesce e anche carne (specie nella zona di Bali, famosa per il suo maialino): le porzioni sono sempre abbondanti e le singole componenti di un pasto completo sono servite in diverse ciotole per permettere oppure su un unico piatto ma mai mescolate. La birra locale, l’alcol di riso e il vino di palma sono le bevande più diffuse in Indonesia che si caratterizza anche per un consumo elevato di caffè, il kopi, preparato mescolando la polvere del caffè con acqua calda; nonostante le coltivazioni di tè nelle zone di Giava e Sumatra questa bevanda non è tra le più consumate in Indonesia. La tradizione vuole che il cibo sia consumato con la mano destra ma forchetta e cucchiaio sono quasi sempre presenti a tavola mentre il coltello non va mai messo sul tavolo.

Piatti tipici

gado gado

Se pensiamo all’Indonesia come a Bali e ai suoi dintorni allora i piatti tipici da menzionare sono lawar (carne di maiale condita con cocco grattugiato, aglio, peperoncino fresco e sangue), babi guling (maialino da latte arrosto ripieno di spezie locali), sate (pesce e gamberi tritati conditi con spezie e cocco e avvolti su un bastone di lemongrass quindi cotti alla brace) e nasi campur (riso più piccole porzioni di cibo di diverso tipo dal tofu al maiale fino alle verdure fritte). In generale tra i piatti dell’Indonesia tutta vanno menzionati i lumpia (involtino di riso fritto e riempito di germogli di soia, verdure, pollo e uova), nasi goreng (riso saltato con pesce, carne o verdure sul quale viene adagiato un uovo), gado gado (insalata con verdure e salsa di arachidi), es buah (frutta a pezzi con gelatina di frutta, riso soffiato e latte), soto ovvero brodo con carne di manzo, pollo, castrato o maiale di cui esistono diverse tipologie in base alla zona di appartenenza.

satè

Tratto particolare della cucina indonesiana, lo street food è un aspetto fondamentale sia nelle città più grandi che nei villaggi ed è nei mercati e nei banchetti locali che si possono trovare snack ma anche piatti più complessi a prezzi davvero irrisori: dal tofu fritto al brodo senza dimenticare il bakso, una zuppa di polpette con spaghetti, tofu, uova e carne fritta.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti