A Berlino i bagni pubblici diventano hamburgerie

4 agosto 2016

Mangiare divinamente in un bagno pubblico? Si, siamo d’accordo con voi: posta in questo modo sembra una disgustosa pazzia, ma dateci un attimo per spiegarvi bene di cosa si tratta. Avviene tutto nella stravagante Berlino, quel luogo in cui tutte le tendenze si mixano incredibilmente. Qui non poteva mancare il Burgermeister: la migliore hamburgeria della città, che sorge sotto la stazione di Schelisches Tor a Kreuzber (U1), nei locali in cui un tempo vi erano dei bagni pubblici, tant’è che in alto c’è ancora la scritta Männer (uomini).

Burgermeister 2

Il luogo, come avrete intuito, è decisamente sui generis, anche per ciò che concerne la qualità e la rapidità del servizio. Pensate che in un’ora i gentilissimi ragazzi del Burgermeister servono in media 100 hamburger esclusivamente di carne bovina e grigliata al momento. La formula vincente di questo luogo, perennemente affollato da giovani gourmand notturni, risiede nella rapidità nel servizio, nei prezzi economici (circa 5 euro a panino) e in un menu essenziale fatto principalmente da classici hamburger e cheeseburger e da chicche imperdibili come il chili cheeseburger, il barbecue burger, gli hausmeister con funghi champignon, formaggio e bacon e i meisterburger con cipolle grigliate, bacon, senape e salsa barbecue.

Burgermeister 3

Aperto dal maggio 2006, il Burgermeister ha da poco aperto una nuova sede, sempre a Kreuzberg, a due passi dalla stazione di Kottbusser Tor. Dunque, se vi trovate a Berlino, non vi resta che provare questi stratosferici hamburger e, se ancora vi risulta strano sapere che il locale in questione risiede in un ex wc, ricordatevi che anche l’orinatoio di Duchamp si trova attualmente in un museo. Morale della favola? Le opere d’arte sono dove meno te l’aspetti.

I commenti degli utenti