Come usare i semi di chia in cucina?

15 agosto 2016
di Giulia Ubaldi Cossutta

In molti ancora ne ignorano l’esistenza, eppure le loro proprietà nutrizionali e benefiche all’organismo sono innumerevoli. I semi di chia, come quelli di lino, sono ricchi di omega-3 e aiutano a ridurre i trigliceridi. In più, sono un’ottima fonte di proteine vegetali, riducono il rischio di sviluppare diabete e migliorano il transito intestinale. Infine, favoriscono il senso di sazietà, sono antifiammatori e contengono tutti gli aminoacidi essenziali. I semi di chia, originari del Centro America hanno moltissime proprietà benefiche, tanto da essere consumati sin dai tempi degli Aztechi Non da meno sono l’ideale per tutti i menù celiaci. Originari dell’America Centrale, in quell’area vengono comunemente consumati con acqua, lime e zucchero in una bevanda chiamata la chia fresca. Anche noi dovremmo prendere la sana abitudine di consumarli più spesso, almeno un paio di cucchiai tutte le mattine: gli effetti positivi non tarderebbero ad arrivare. Basti pensare che già gli Aztechi ne fecero uno dei pilastri della loro alimentazione insieme a mais, fagioli e amaranto. E si sa, da loro noi abbiamo tutto da imparare, anche se solo di recente, dal 2009, questi semi sono stati ammessi nella nostra alimentazione. Per fortuna, meglio tardi che mai, così possiamo proporvi cinque ricette originali, per tutti quelli che non si stancano mai di sperimentare qualcosa di nuovo in cucina.

  1. shutterstock_139448654Salmone scottato in crosta di semi di chia: chi l’ha detto che il salmone vuole solo i semi di papavero nella ricetta più classica? Sposando le proprietà del pesce con quelle di questi semi, si genera un sodalizio davvero vincente per il nostro organismo. Basterà infatti panare il salmone con i semi di chia e poi scottarlo leggermente sulla piastra. Una ricetta appetitosa, ideale per tutte le stagioni, meglio ancora se accompagnata da un buon vino bianco.
  2. shutterstock_213974584Impanatura con i semi di chiaOltre che con il pesce, i semi sono ottimi anche per la carne di tacchino e se ne possono associare tra loro più tipologie, come ad esempio quelli di sesamo e di chia insieme. Anche questa è una delle 22 panature originali che vi proponiamo, per non rinunciare a fritti e croste, ma sempre con responsabilità.
  3. shutterstock_279613736Panini vegan ai semi di chia: divertenti e sfiziosi, adatti soprattutto per un aperitivo a casa, o perchè no, per un pranzo al sacco. Ideali anche per i celiaci, sono veramente semplici da preparare: vi basterà seguire la nostra ricetta per il pane con farina di riso a cui aggiungere, durante la preparazione 4 cucchiai di semi di chia.
  4. shutterstock_195532538Pudding ai semi di chia: per una colazione sostanziosa e internazionale, potete provare a preparare questo pudding ai semi di chia, semplice e veloce, basta infatti unire il latte, anche di soia, mandorle o riso, con i semi, versandoli nella tazza alternati e mescolando accuratamente. In questo caso abbiamo aggiunto anche mirtilli e pezzetti di mango. Vi darà la carica giusta per cominciare la giornata.
  5. shutterstock_345240113Muffin ai semi di chia: questa è una ricetta deliziosa e semplicissima, che parte dalla base dei classici muffin allo yogurt e la travolge con creatività e gusto. Aggiungete all’impasto 3 cucchiai di semi di chia. Potete anche decidere di aggiungere dei mirtilli o delle fragole, e rendere questi muffin perfetti anche per merenda.

I commenti degli utenti