Palermo Food Fest, l’anima della cucina mediterranea

3 settembre 2016

Un’occasione per celebrare la cucina mediterranea, riscoprire tradizioni antiche e assaporare quanto di gustoso le ricette d’Italia, e soprattutto del Sud, possano offrire. Torna il Palermo Food Fest, l’evento gratuito previsto per la Fiera del Mediterraneo e programmato dal 3 all’11 settembre. Una kermesse non solo enogaastronomica, ma anche fortemente legata alle arti e alla cultura più in generale, grazie anche a un connubio stretto con molti artisti e musicisti dello Stivale.

Dallo street food al cous cous

Panelle

Quando si parla di dieta mediterranea, alla mente balzano i soliti e conosciutissimi piatti, tra cui l’immancabile pasta. Eppure riscoprire la cultura alimentare del Mediterraneo significa anche scovare tradizioni antiche e contaminazioni, il tutto a beneficio del buon cibo e del buon vino. Ed è proprio questo uno degli obiettivi del Palermo Food Fest, una kermesse firmata Medifiere, tanto che quest’anno largo spazio verrà dedicato anche allo street food, nonché al cous cous.

cous cous fest

Proprio durante la fiera, non a caso, farà tappa il Couscous in Tour, per scoprire questo antichissimo piatto, tra degustazioni e la possibilità di mettersi alla prova con tanti laboratori. Ma vi sarà uno sguardo anche all’estero, in particolare con le ricette del Sudamerica, per una sorta di gemellaggio ai fornelli tra tradizione Siciliana e quella Oltreceano. Molti gli stand che alimenteranno la fiera e la voglia di conoscenza enogastronomica, con anche un villaggio dello shopping per approfittare di piccoli acquisti.

Cibo e musica, un connubio indissolubile

dear jack 2

Non solo tradizioni, degustazioni e apprendimento, ma anche tanta buona musica. Il Palermo Food Fest, infatti, sarà anche un’occasione ghiotta per assistere alle esibizioni dei più disparati artisti, alcuni dei quali anche decisamente rilevanti sulla scena musicale e artistica italiana. Tra i tanti eventi, l’Illusion Danger Show il 3 settembre, seguito nei giorni successivi da Sal Da Vinci, Ottoni Animati, Salvo La Rosa ed Enrico Guarnieri, Moreno, Enrico Ruggeri, Davide Shorty, Il Pagante e i Dear Jack. La fiera è aperta nei giorni settimanali dalle 17 alle 24, mentre nei festivi dalle 10.30 fino all’una di notte. Tutti gli spettacoli musicali, invece, termineranno entro dieci minuti dalla mezzanotte, affinché non siano di disturbo per la quiete pubblica. L’inaugurazione del 3 settembre, infine, avverrà alle 18 alla presenza del sindaco Leoluca Orlando.

I commenti degli utenti