Chef Bizzarri: la prima tappa a Roma

21 settembre 2016

Di Birra del Borgo si è parlato spesso negli ultimi mesi, colpa o merito – dipende dai punti di vista – di cessioni clamorose a colossi internazionali. Volendo tornare a concentrarsi sul locale e attuale, la prima tappa di chef bizzarri si è tenuta a roma, presso stazione di posta ieri sera a Roma, presso il ristorante Stazione di Posta a Testaccio, si è tenuta la prima tappa di un nuovo progetto, Chef Bizzarri. Chef, per avvicinare la birra all’alta cucina; Bizzarri, per accordarsi all’anima estrosa del birrificio di Borgorose, quella che per ogni mese dell’anno prevede una diversa birra bizzarra, dalla Rubus ai lamponi (una sour / wild ale) fino all’Etrusca (archeobirra affinata in anfore di terracotta). A sperimentare e giocare con sapori e abbinamenti, per la serata del 20 settembre i protagonisti sono stati Luigi Nastri, chef resident del ristorante, Davide Del Duca di Osteria Fernanda e Walter Musco della pasticceria Bompiani.

stazione di posta

Il menu della serata è stato preceduto da 5 finger food abbinati a una birra definita da Leonardo Di Vincenzo quasi classica, di controllo, al contrario delle Bizzarre, la Stelle e Strisce. Nei calici è seguita poi L’Equilibrista, prodotta con mosto di Sangiovese e di birra Duchessa, lavorati come in un Metodo Classico. Seduti a tavola abbiamo apprezzato gli ottimi Cappelletti ripieni di Etrusca, porcini e foie gras di Davide Del Duca, la Faraona carote e miele di Luigi Nastri e per finire un dessert particolare di Walter Musco: una mousse di ricotta di bufala dalla dolcezza appena accennata, con una cialda di pomodoro che ricordava la crosticina delle lasagne, gelèe di basilico e pomodoro e frisella.

birra del borgo l'equilibrista

Il progetto Chef Bizzarri non si ferma comunque alla prima tappa di Roma: i prossimi appuntamenti infatti si spostano in giro per l’Italia. Il 5 ottobre, da Banco Vini e Alimenti a Torino, lo chef Miro Mattalia giocherà con le sfumature di altre 3 birre: Saracena, Caos e L’Equilibrista. Il 20 ottobre si torna a Roma da Adriano Baldassarre, al Tordomatto: le birre protagoniste saranno nuovamente la Saracena e L’Equilibrista, accompagnate dalla Castagnale (realizzata con castagne essiccate sul fuoco, in fermentazione). Il 3 novembre Chef Bizzarri si sposta a Milano, presso il Ratanà di Cesare Battisti: non manca di nuovo L’Equilibrista, affiancata dalla Sedicigradi, barley wine, e dalla 25 Dodici, birra natalizia speziata e adatta all’autunno inoltrato.

1_Niko-Romito

Il progetto termina dove tutto è iniziato, a Borgorose, nel birrificio di Spedino, il 24 novembre: per l’occasione sarà Niko Romito lo chef bizzarro, che proporrà versioni dolci e salate della sua Bomba, accompagnate dalle birre Etrusca, L’Equilibrista e Anfora vs Sedicigradi. Questo evento è riservato alla stampa e ai clienti di Birra del Borgo; per partecipare agli altri appuntamenti basta chiamare il ristorante di riferimento e prenotare un posto. E comunque, stay tuned: gli eventi bizzarri proseguiranno anche nel 2017.

  • IMMAGINE
  • Pamela Panebianco
  • Francesco Fioramonti

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti