Biosagra for kids alla fattoria di Fiorano

24 settembre 2016

Domenica 2 ottobre torna per il terzo anno consecutivo l’appuntamento di inizio autunno romano: una scampagnata alle porte di Roma, un picnic atipico in cui a cucinare sono 50 tra i migliori chef romani. torna per il terzo anno consecutivo la biosagra for kids alla fattoria di fiorano con tantissimi chef di roma La Biosagra For Kids (sui terreni dell’azienda agricola fattoria di Fiorano – via di Fioranello, 34) si conferma un appuntamento per la raccolta fondi voluta dall’associazione Fiorano for Kids Onlus, volto a finanziare un progetto di ricerca scientifica in ambito medico. Insieme alla fondazione Bambino Gesù, dell’ospedale pediatrico di Roma, l’associazione intende finanziare la ricerca sull’impatto della dieta chetogena nelle malattie epilettiche infantili farmacoresistenti; aiutare i bambini e le loro famiglie a comprendere che un’alimentazione mirata riesce a limitare i disturbi della patologia, e studiare quali e quanti benefici apporti sulla salute e aula qualità della vita. In collaborazione con il dipartimento di Neuroscienze dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, grazie al prof. Vigevano e alla ricercatrice Romina Moavero, l’associazione per il terzo anno promuove questa iniziativa benefica.

Francesco Apreda di Imàgo.

Francesco Apreda di Imàgo.

L’azienda agricola Fattoria di Fiorano, al limitare tra campagna e città, ospita domenica 2 ottobre, dalle 11 del mattino fino al tramonto, 50 chef romani che prepareranno un piatto ciascuno che i partecipanti potranno gustare, contribuendo alla raccolta fondi. Ai fornelli tra i molti che spadelleranno Cristina Bowerman di Glass, Massimo Viglietti di Enoteca Achilli, Francesco Apreda del ristorante Imàgo, Gianfranco Pascucci di Pascucci al Porticciolo, Andrea Fusco di Giuda Ballerino, Lele Usai de il Tino di Ostia, Luigi Nastri di Stazione di Posta, Anthony Genovese de Il Pagliaccio e Roy Caceres di Metamorfosi. Tanti stellati di animo generoso e tanti chef che prestano mani, cuore e lavoro affinché la giornata sia piena di ottimi piatti della tradizione e non.

Uno dei tanti laboratori creativi della giornata.

Uno dei tanti laboratori creativi della giornata.

La Biosagra for Kids è una giornata di cucina e vino, quello prodotto in fattoria sotto la cura di Alessia Antinori. Molti saranno anche i laboratori ludico-didattici per grandi e piccoli, dalla visita in cantina alle degustazioni di olio, mentre i bambini potranno giocare imparando la conducibilità elettrica degli alimenti, decorare un quadro con materiali di riciclo, comporre un mosaico di legumi o imparare a costruire un paracadute giocattolo. Un percorso musicale suonerà in vari momenti della giornata e ci sarà un concerto di chiusura al tramonto, che seguirà lo spettacolo dei burattini che narrerà la favola di Piccolo Giallo e Piccolo Blu, per raccontare l’integrazione e il profondo valore dell’amicizia tra le diversità.

Fiorano 8

Si accede alla Biosagra for Kids attraverso l’acquisto di un biglietto di 15€ che da diritto a 5 acini (la moneta dell’evento) da spendere, secondo i propri gusti, nelle diverse postazioni e nei laboratori.

  • IMMAGINE
  • Andrea Federici

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti