Alveare On Tour: i food hub nelle piazze italiane

29 settembre 2016

Se il vostro motto è mangiare con gusto ma in modo giusto, un evento speciale sta per attraversare l’Italia e voi dovrete seguirlo alla ricerca del migliore cibo consapevole. lo scopo della manifestazione è diffondere e sperimentare le attività all'avanguardia del mondo del cibo L’evento è Alveare on tour, i luoghi che ne nasceranno sono i Food Innovation Village; lo scopo della manifestazione sarà diffondere e sperimentare tutte le attività all’avanguardia nel mondo del cibo e della gastronomia, le nuove modalità di cucinare e mangiare senza sprechi e con una profonda attenzione alle implicazioni ambientali e sociali. Con questa missione il Food truck dellAlveare che dice sì percorrerà mille chilometri attraverso tutto il paese; se pensate di assaggiare gli stessi piatti in ogni piazza, sbagliate di grosso, questa è la vera peculiarità dell’evento: a ogni fermata troverete agricoltori che proporranno i migliori prodotti locali e cuochi in grado di cucinarli appositamente, per gustare ogni volta il meglio del Km 0.

alveare

La prima tappa non poteva che essere Torino, dove dal 24 settembre Alveare on Tour è stato ospitato al salone del Gusto-Terra Madre; se ve lo siete perso imbarcatevi immediatamente verso Milano (29-30 settembre), per passare poi il weekend a Bologna (1 e 2 ottobre); 6 e 7 ottobre si mangia a Roma, 8 e 9 ottobre a Napoli, per concludere a Bari il 14 e 15 ottobre. Non si tratta di mangiare e basta, il programma prevede un fitto menu di incontri, attività, cooking show legati al mondo dell’alimentazione. Ad esempio, a Milano i bambini potranno partecipare a molti laboratori creativi, mentre gli adulti si godranno sulla Darsena uno show di cucina narrativa, teso a coinvolgere nonni e nipoti in un genuino progetto intergenerazionale. Ad animare spettacoli e eventi saranno le numerosissime start-up coinvolte nel tour, promosse da Seeds&Chips, che si occupa di far incontrare i protagonisti più avventurosi del mondo agroalimentare, chi unisce con estro gusto e tecnologia.

alveare 2

Con Orti Alti potrete trasformare i tetti in orti all’avanguardia,  con Veve coltivare fino a 200 piante in appena un metro quadrato, mentre AddEnto cercherà di farci gustare gli insetti nei nostri piatti tradizionali (ad esempio cucinando con la farina di grillo); con MyIbread e Last Minute sotto casa sapremo come farci consegnare a domicilio e con mezzi sostenibili il miglior pane artigianale o i prodotti in via di scadenza; ma potremo conoscere anche Al-Va, produttore di frigoriferi a impatto zero, o SmartTouch Menu, per ordinare al ristorante direttamente dallo smartphone. L’attenzione ai temi della salute si esprimerà attraverso start-up come Incibus o Alimenta la tua salute, in grado di informare sulle intolleranze alimentari o tese a combattere i rischi dell’obesità.

gnammo

Fondamentale sarà poi il ruolo di Gnammo, start-up nata nel 2012 che può già contare più di duecentomila utenti; l’intento era creare un modo conviviale, chi cucina propone un evento, chi vuole mangiare partecipa: così ci si conosce attraverso il cibo fresco e vivace di radunarsi nuovamente attorno alla tavola: chi cucina propone un evento, chi vuole mangiare vi partecipa, in questo modo ci si conosce attraverso il cibo. Visto il successo, Gnammo è diventato vero e proprio portabandiera di tutte le sfide sperimentali che riguardano il consumo del cibo, arrivando a promuovere o inglobare molte altre realtà; a Milano si occuperà anche della cena #AMAtriciana, i cui incassi saranno devoluti alle popolazioni colpite dal terremoto. Se l’idea di mangiare prodotti freschissimi, consegnati in giornata e cucinati nell’immediato vi ha fatto venire l’acquolina, mentre tutti i sensi di colpa sono stati dissipati dalla filosofia dell’alimentazione consapevole, siete pronti per raggiungere le sei città del tour, mangiare e informarvi; se non riuscite a spostarvi nonostante le ottime premesse, potete seguire il diario di bordo della manifestazione direttamente sul sito.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti