Milano, a scuola di panini con il Cantin’ino del Gallia

21 ottobre 2016

A Milano torna la seconda edizione di Il Cantin’ino del Gallia. Di che cosa si tratta? Dal 20 ottobre al 15 dicembre l’elegante hotel milanese ospita la scuola di panini diretta da Alessandro Frassica, creatore della gastronomia ‘Ino a Firenze. una scuola di panini diretta da alessandro frassica in uno degli hotel più eleganti di milano In tutto saranno 6 appuntamenti, ognuno dedicato a una tematica diversa, un viaggio attraverso ricette classiche e ricette originali. La prima lezione, il 20 ottobre, ci porterà tra i panini di mare. Il titolo dell’incontro del 3 novembre è invece I Piccanti, mentre il 10 novembre Frassica ci farà conoscere insolite proposte veggie. La scuola di cucina prosegue con La Terra (17 novembre), I Classici (1 dicembre), per finire con Il Mare 2 (15 dicembre). A ogni appuntamento Alessandro Frassica farà un’introduzione sul pane e le farine. Spiegherà gli ingredienti protagonisti per capire da dove vengono e come possono essere impiegati in cucina.

alessandro frassica

Durante la serata, l’esperto non dimenticherà di affrontare un tema interessante: quello dei possibili abbinamenti. Non vi preoccupate, ci sarà anche tempo per mettere all’opera quello che avrete imparato. Si tratta infatti di una vera e propria scuola di cucina dove, alla parte teorica, si affianca una parte pratica e di degustazione. A ogni lezione imparerete a create dei veri e propri panini d’autore che poi mangerete alla fine dell’incontro insieme a un aperitivo. Le lezioni iniziano alle ore 19 nella wine cellar dell’Excelsior Hotel Gallia di Milano e il costo è di 35 euro a persona.

gallia-lounge-bar

Non vi piace cucinare ma preferite assaggiare? Ora potete trovare alcune creazione originali di Alessandro Frassica, pensate appositamente per il menu del Gallia Lounge & Bar. Si tratta di due ricette, una vegetariana e l’altra no, con pane di grano Tumminia, un grano duro antico, tipico siciliano. Il primo panino si chiama Nord Sud Veggie ed è farcito con robiola di capra, zucchine grigliate e marinate con menta, origano, basilico oltre a pomodorini confit e capperi di Pantelleria. Sapori che rappresentano i due estremi del nostro Stivale. L’altro invece, come suggerisce anche il nome, collega idealmente la costa orientale e quella occidentale d’Italia: Tirreno Adriatico con prosciutto di Praga, scamorza affumicata e melanzane grigliate. Entrambi sono disponibili sia al tavolo sia nella versione take away.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti