L’elisir di lunga vita esiste ed è il gelato al cioccolato, nocciola e tè verde

25 ottobre 2016

Che carote, sedano e spinaci siano salutari per l’organismo ormai è cosa trita e ritrita. E quante volte da bambini siamo stati costretti a mangiare quantità inenarrabili di mele solo per toglierci il medico di torno, che poi di torno non si toglieva mai?Non sono più melagana e frutti rossi gli alimenti più ricchi di antiossidanti Ecco, finalmente è arrivata la nostra rivincita: niente pappette con colori e consistenza poco invitanti, niente germogli di chissà quale pianta curativa mediorientale. Il cibo più salutare, quello in cui gli antiossidanti abbondano è (rullo di tamburi) il gelato. Sì, ma in quali gusti? Vi starete chiedendo. Niente brutte sorprese anche in questo caso: il cono perfetto è al gusto cacao, nocciola e tè verde. Ci possiamo stare. Ma prima di farci sognare, prima di rendere concreto il progetto di mangiare gelato al cioccolato per il resto della vita accertiamoci che la notizia sia attendibile. Il gelato come elisir di lunga vita è stato scoperto da Valerio Sanguigni, cardiologo e professore all’Università di Tor Vergata di Roma che ha brevettato e nominato il salubre gelato Powellnux.coni gelato

I dati teorici sono stati poi testati sul campo. Neanche a dirlo, i 14 volontari tra i 28 e i 38 anni sono stati ben contenti di partecipare alla sperimentazione. Il difficile test? Mangiare un gelato cacao, nocciola e tè verde da 100 g e pedalare sulla cyclette a forte velocità per dimostrare quanto Valerio Sanguigni ha sempre affermato: gli alimenti a base di frutta secca, fave di cacao e tè verde, soprattutto se portati a basse temperature sono un toccasana per il cuore e migliorano la performance fisica. E se la sperimentazione dovesse continuare, sareste disposti ad essere le prossime cavie?

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti