Come pulire il pollo crudo? Mai sotto l’acqua corrente

28 ottobre 2016

Siete soliti lavare il pollo crudo sotto l’acqua corrente? Attenzione, la campylobatteriosi potrebbe essere dietro l’angolo. Mentre tutti sappiamo, più o meno bene, cosa sia la salmonellosi, meno si sa su altri tipi di infezioni batteriche ugualmente pericolose.La carne cruda è un ipotetico veicolo di infezioni batteriche In Italia se ne sente parlare poco perché, per nostra fortuna, colpisce le persone più raramente rispetto agli altri paesi, dove si è invece registrato un incremento di incubazione negli ultimi anni. Ma andiamo a vedere dove si trova il Campylobacter, ovvero il batterio responsabile della campylobatteriosi: in genere alberga negli apparati gastroenterici di polli, anatre, oche, conigli d’allevamento ma anche in piccioni, fagiani e gabbiani. Come si diffonde? attraverso l’acqua.

pollo

Se la cottura ne elimina i batteri, infatti, l’acqua ne agevola la diffusione, aumentando il rischio di contaminazione. Conclusione: azioni come lavare la carne cruda sotto l’acqua corrente o la scarsa igiene (e poi il riutilizzo) di posate e contenitori della carne stessa non fanno altro che agevolare lo spargimento del Campylobacter. Ad allarmare i consumatori la Food Standards Agency, che ha diffuso un video esplicativo per informare gli utenti su come maneggiare correttamente il pollo e carni affini. Il periodo di incubazione della campylobatteriosi va da un giorno a una settimana e i sintomi sono solitamente leggeri, dai dolori addominali al mal di testa; ma per quanto blanda sia questa infezione sembra non essere facilmente debellabile, per cui le precauzioni non sono mai troppe.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti