Pasticceria francese: cosa sono i financier?

31 ottobre 2016

Ideali per accompagnare un buon tè caldo in un pomeriggio autunnale, i financier sono una ricetta della pasticceria francese, perfetto connubio di semplicità e raffinatezza culinaria. Piccoli pasticcini dalla sagoma rettangolare, ricordano l’armonica fisionomia del lingotto: è proprio la loro forma peculiare a raccontarcene le origini. i financier sono spesso arricchiti con mandorle tritate o sbriciolateSembrerebbe infatti che la ricetta sia stata realizzata per la prima volta alla fine dell’800 nel distretto della Borsa di Parigi, quando un commerciante inventò questo piccolo cadeaux dolce per gli uomini d’affari che passavano ogni giorno davanti alla sua bottega. L’aroma, oltre alla forma, ne conferma tutta la sua semplice ricchezza: burro bruno e farina di mandorle arricchiscono i sapori e i profumi di una preparazione di per sé essenziale fatta con pochi ingredienti base: farina, lievito, zucchero a velo e albumi.

financier

Avete preparato una morbida crema pasticcera? Vi sono avanzati gli albumi? Eccovi servita una soffice alternativa che consente di sfruttare al meglio tutti gli ingredienti, senza ricorrere alla classica meringa. La consistenza eterea e delicata di questi dolcetti li rende perfetti per una merenda pomeridiana, magari in compagnia, magari accompagnati da un fiume di cioccolata calda fumante, così, giusto per rimanere leggeri. Ma se non li avete mai provati, sappiate che i financier sono un’affascinante tela bianca da decorare con tutti gli ingredienti e le farciture più goduriose, per un dessert a cui è davvero difficile dire di no. Vi diamo una dritta: abbinateli a palline di gelato o crema inglese e aggiungete frutti di bosco leggermente ammorbiditi in padella con un cucchiaio di zucchero, sono la soluzione perfetta da regalarvi dopo una giornata andata storta, fidatevi ve la raddrizzerà.

LA RICETTA

ingredienti per dolci

Pensavate forse che vi avremmo lasciati a bocca asciutta senza rivelarvi la ricetta? Ma certo che no. Come dicevamo, per realizzare i financier bastano pochi e semplicissimi ingredienti, che sicuramente ognuno di voi avrà nella dispensa, senza dover andare al market più vicino. Fate sciogliere in un pentolino 100 g di burro (sarà sufficiente per circa una decina di dolcetti); aspettate che il burro diventi di un bel colore nocciola e toglietelo dal fuoco. Montate a neve 4 albumi e un pizzico di sale, assicurandovi che la neve sia ferma e compatta. Prendete una ciotola capiente e setacciate insieme 80 g di farina di mandorle e 60 g di farina 00. Aggiungete 160 g di zucchero a velo e mescolate; unite il composto alle uova montate a neve e amalgamate delicatamente. Versate il burro fuso, mescolate e trasferite l’impasto in appositi stampi da financier leggermente imburrati (se non li avete potete sempre utilizzare quelli da muffin, cambierà la forma ma non la bontà). A questo punto non vi resta che cuocere i vostri financier in forno precedentemente riscaldato a 200°C per circa 20 minuti. A noi piacciono tantissimo e a voi?

 

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti