Noci e frutta secca: preziosi alleati per la nostra salute

12 dicembre 2016

Siamo entrati in quel periodo dell’anno in cui le nostre tavole vengono invase da iconici cibi natalizi: torroni, panettoni, biscottini pan di zenzero.la frutta a guscio aiuterebbe a ridurre i rischi di contrarre disturbi cardiaci Ottimi sì, golosissimi anche, ma, di sicuro, non il toccasana ideale per mantenerci in forma. Nonostante una fetta di pandoro non si neghi a nessuno, è sempre bene cercare di evitare (e non solo durante le feste) di rimpinzarsi di alimenti troppo grassi o eccessivamente zuccherini. Placare i morsi della fame senza ricorerre a salutari ma poco invitanti barrette si può: fate spuntini leggeri e consumate circa 20 grammi al giorno di noci, nocciole o altra frutta secca a guscio.

noci

Uno snack che vi permetterà non solo di evitare l’assunzione di cibi ricchi di grassi saturi ma che contribuisce a diminuire il rischio di malattie cardiovascolari. Complici i vantaggiosi valori nutrizionali che la frutta a guscio contiene, fibre, magnesio e grassi polinsaturi tra tutti. Ad affermarlo è un’articolata analisi incrociata che ha passato in esame circa 29 studi internazionali, condotti proprio con lo scopo di confermare la natura positiva della frutta a guscio, arachidi compresi. Detto questo, è giusto sottolineare che non ci troviamo di fronte a un’azione miracolosa.

alimentazione sana

In altre parole: sgranocchiare noci e nocciole, anche se fatto con costanza ogni giorno, non può e non deve rappresentare un alibi nè per eliminare altri nutrienti importanti nè per mangiare di tutto e di più, con la convinzione di aver arginato i problemi. Non è così. Vi consigliamo, ovviamente, di variare la vostra dieta quanto più possibile, prediligere frutta e verdura fresca di stagione, limitare l’assunzione di alcolici (tranquilli, il bicchiere di vino non ve lo tocca nessuno) e abbondare con pesce, legumi e cereali. Per ultimo, ma non in ordine di importanza, cercate di includere nella vostra giornata, con costanza e dedizione, anche il tempo per un po’ di moto ed esercizio fisico.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti