L’erede della moda dell’avocado toast: sweet potato toast

24 dicembre 2016

La patata dolce ha definitivamente conquistato i food addicted americani e si accinge a fare lo stesso con quelli italiani. E c’è un modo di utilizzarla, in particolare, che sta catalizzando l’attenzione a colpi di gusto e originalità. toast in cui le fette di pane sono sostituite da fette di patata dolce arrosto Si chiamano sweet potato toast, e sono toast nei quali il pane è sostituito proprio da fette di patate dolci. Il risultato è uno spuntino oppure un pranzo veloce e salutare; forse non tutti sanno, infatti, che la patata dolce vanta un alto contenuto di magnesio, ferro, potassio e vitamine C, B6, D, B1 e B2. Ciò significa che rappresenta un autentico toccasana per l’organismo: aiuta le difese immunitarie, fortifica le ossa, riduce il rischio di problemi cardiaci. Inoltre è facilmente digeribile. La preparazione degli sweet potato toast è davvero alla portata di tutti nonché velocissima: bastano 10 minuti. È sufficiente tagliare delle fette dello spessore di circa un centimetro, metterle in forno e lasciarle qualche minuto, finché la superficie non appare dorata e croccante, come una bruschetta, insomma. Dopo di che si passa alla farcitura, che è la parte più interessante. Un’unica regola: dare sfogo alla creatività. Le possibilità sono pressoché infinite.

sweet-potato-toast-hero-19072016

Qualche esempio? Per quanto riguarda la farcitura salata, ottimi abbinamenti sono quelli fra prosciutto cotto e sottiletta, speck e rucola, formaggio spalmabile e prosciutto crudo, tonno e maionese, scamorza e salame ungherese. Ma la promozione a pieno titolo spetta anche a ingredienti green come i pomodori, l’insalata brasiliana, le zucchine e i peperoni o le melanzane grigliati. Se preferite il dolce su dolce, allora potete imbottire il vostro toast con crema di nocciole, burro di arachidi, banane e scaglie di cioccolato bianco o pistacchio, marmellata. E pazienza se il totale calorico lievita: qualche peccato di gola è concesso a tutti.

sweet-potato-toast

Pare che l’idea di realizzare toast con fette di patate dolci sia venuta alla blogger Kelsey Preciado, che un bel giorno ha utilizzato ciò che aveva a portata di mano per placare un insistente languorino. È probabile che qualcuno l’abbia preceduta, ma si sa che i blogger più noti fanno proseliti e dettano legge anche nell’universo food. Adesso non resta che concedere una chance a questa novità, dunque. Le patate dolci ormai si trovano anche nei più forniti supermercati e mercati ortofrutticoli. Un’ultima dritta: se desiderate rendere le patate ancora più invitanti, dopo averle tolte dal forno passatele un paio di minuti in padella con un filo d’olio.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti