Spaghetti con le vongole, in bianco VS in rosso: chi vincerà?

12 gennaio 2017

Gli spaghetti con le vongole sono il piatto che più rappresenta Napoli e la sua cultura durante i cenoni delle feste natalizie. Anche se, bisogna dirlo, di vongole veraci ormai se ne trovano sempre meno, i puristi li vogliono in bianco; altri preferiscono macchiarli con il pomodoro di qui la scelta di molti di utilizzare i lupini di mare al posto delle vongole. È quasi un obbligo, quando si viene a Napoli, provare questo piatto almeno una volta, come la pizza, e in tutte le trattorie, soprattutto quelle che propongono una cucina di tradizione, è sempre presente nel menu. Il dibattito si accende quando si deve decidere se si vogliono cucinare con o senza pomodoro. Per i puristi non c’è dubbio, gli spaghetti con le vongole sono bianchi, quindi senza. Ma c’è chi invece preferisce macchiarli con un po’ di pomodoro. Quindi, cosa preferite? Spaghetti alle vongole con o senza pomodoro? Quale ricetta vincerà?

In bianco

spaghetti con vongole step (18)

Pro: notoriamente, da sempre, gli spaghetti con le vongole sono preparati in bianco, quindi senza pomodoro. La scelta di aggiungere del pomodoro naturalmente è soggettiva, perché dipende dal proprio gusto personale. Ma i tradizionalisti di solito non cedono alle tentazioni, quindi guai a modificare la ricetta originaria.

spaghetti con vongole step (24)

Contro: di solito chi aggiunge pomodoro è perché considera gli spaghetti alle vongole poco saporito, ma anche poco colorato (anche l’occhio vuole la sua parte). Chi odia la monotonia, chi vuole aggiungere un tocco di fantasia e di gusto in più, preferisce indubbiamente gli spaghetti alle vongole in rosso.

In rosso

spaghetti vongole e pomodoro

Pro: come già detto, gli spaghetti con le vongole in rosso rappresentano una variante della ricetta tradizionale. Per dare più colore ed un tocco di sapore in più. L’importante è saper scegliere i pomodori giusti, di solito si utilizzano i pomodori del piennolo che ben si sposano con l’amalgama di vongole, aglio e prezzemolo.

spaghetti vongole e pomodoro

Contro: pur di modificare la ricetta tradizionale degli spaghetti con le vongole, ci si può ritrovare a commettere errori che sembreranno banali ma che in realtà sono fondamentali. Non si possono utilizzare pomodori pelati o addirittura passata di pomodoro, perché così sarà un sugo con le vongole e il sapore del pomodoro prevarrà sugli altri ingredienti. Vanno usati con moderazione, a Napoli si dice che basti semplicemente sporcarli un po’. Inoltre i pomodori non vanno cotti insieme al soffritto di vongole, meglio cuocerli velocemente in un’altra padella, con olio, aglio e prezzemolo, e poi aggiungerli alle vongole per insaporirle.

Per noi, come da ricetta, vincono gli spaghetti con le vongole in bianco: voi che ne pensate?

I commenti degli utenti