10 street food canadesi da provare

10 febbraio 2017

Lo street food sta spopolando anche in Canada. Si muove sulle ruote dei food trucks (alcuni dipinti come vere opere d’arte) e nei food festival, passando da una parte all’altra del Paese. Vi tenta ai bordi delle strade di Vancouver, Montreal, Toronto o nei menu dei birrifici. Le ricette internazionali vanno tantissimo: hamburger, pulled pork sandwich, cupcake, tacos, pizza, sushi (e in Canada di pesce ce ne è in abbondanza), pita, empanadas, per tutti i gusti e di tutte le nazionalità, riflesso di quel pot-pourri di culture e tradizioni che è il popolo canadese. In questo variopinto scenario esistono però delle ricette locali o rese tali. Scopriamo insieme 10 street food canadesi da provare almeno una volta nella vita.

  1. poutinePoutine: iniziamo da uno dei piatti nazionali canadesi. La poutine è originaria del Québec ma è ormai diffusissima in tutto il Paese e persino in alcune zone degli Stati Uniti. Molti si attribuiscono la paternità di questo piatto, ma più fonti ricadono sulla storia del ristoratore Fernand Lachance. Un giorno del 1957 al suo locale di Warwick un cliente abituale, di nome Eddy Lainesse, avrebbe chiesto del curd cheese (un formaggio di latte cagliato, genere molto diffuso in Canada) sulle patatine. Lo chef avrebbe esclamato: “Ça va faide une maudite poutine!”, così sarà un vero pastrocchio. Et voilà: oltre al formaggio è stata poi aggiunta la salsa gravy, il sugo di carne. Alcuni dicono che serva a tenere in caldo le patatine, di sicuro le rende ancora più gustose. Le potete trovare ovunque, dai fast food ai ristoranti eleganti fino ai food truck sparsi per il Paese.
  2. 4-lunenburg-puddingSalsicce: in Canada sono un ingrediente amatissimo, in mille forme diverse. Nella versione cibo da strada sono diffuse soprattutto in Ontario dove sono definite proprio street meat, carne da strada. Spesso sono proposte sotto forma di semplice hot dog ma la particolarità è la varietà della categoria. Ci sono per esempio quelle affumicate, quelle della cittadina di Flin Flon (una variazione della saucisse de Toulouse con carne di maiale e vino), quelle della città di Lunenburg (dette Lunenburg pudding, un misto di carne bovina e suina inserite nell’Arca del gusto Slow Food), di agnello, cotte alla griglia, bollite o fritte. Diffusissime e amatissime sono anche specialità internazionali come bratwurst, chorizo, andouille, ecc. A Vancouver nel 2005 è nata poi la catena Japadog che reinventa la ricetta dell’hot dog mettendo insieme tradizioni diverse. Trovate allora l’hot dog al salmone o ai gamberi, alla salsiccia giapponese (kurobuta) ma anche vegano. Come abbiamo scritto, in Canada le culture si intrecciano e si mescolano creando qualcosa di unico.
  3. lobster-rollNova Scotia–style lobster roll: come non lasciarsi tentare da un panino con l’aragosta? Quella proveniente dalla provincia della Nuova Scozia è famosa in tutto il mondo e forse è qui il posto migliore dove assaggiare questa specialità. L’aragosta è bollita, poi se ne ricava la polpa che diventa la farcitura di un panino morbido insieme a maionese, succo di limone, cipolla e lattuga.
  4. donairDonair: restiamo sulla costa orientale del Canada e più precisamente ad Halifax perché qui è nata una specialità dello street food canadese. Stiamo parlando del donair, un’evoluzione del doner kebab turco. La carne di agnello è stata sostituita da marzo arricchito di spezie ed erbe aromatiche. Altro elemento che rende unica questa ricetta è la salsa, la donair sauce, a base di latte, zucchero, aceto e aglio. Può essere aggiunta anche a semplici pezzi di pane e formaggio.
  5. bannockBannock: è un pane antico, morbido, simile a una focaccia, introdotto dai coloni scozzesi e subito apprezzato dai nativi del Nord America, in Canada ma non solo. È stato un alimento importante per la dieta dei primi esploratori e dei cacciatori di pellicce. Oggi non è più di vitale importante ma è un piatto sempre gradito. Può essere cotto al forno oppure fritto.
  6. montreal bagelMontreal bagel: questa ricetta è una eredità degli immigrati ebrei sbarcati nel Nord America. A differenza della più famosa variante di New York, i bagel di Montreal sono più piccoli e dolci. Sono spesso ricoperti di sesamo o semi di papavero e cotti nel forno a legna.
  7. montreal smoked meatMontreal smoked meat: Montreal è una città sicuramente interessante. Oltre che per i suoi bagel, è conosciuta per un particolare panino con carne affumicata e speziata in stile kosher, simile al pastrami. La carne è tagliata a fettine sottili e racchiusa tra due fette di pane di segale cosparse di mostarda.
  8. shish taoukShish taouk: altra ricetta di origine orientale (libanese in questo caso), particolarmente diffusa a Montreal. Lo shish taouk canadese è petto di pollo marinato e cotto alla griglia, servito dentro la pita con hummus, sottaceti, insalata pomodori e cipolla. Spesso questo piatto è servito con le patatine fritte.
  9. shawarmaShawarma: in Ontario, Ottawa e Windsor si contendono il premio di capitale della shawarma, una ricetta di origine libanese simile allo shish taouk. In questo caso si usa carne di manzo, marinata con succo di limone, aglio, olio, aceto e spezie. La carne è poi cotta come il kebab e tagliata sottile. Le fettine servono per farcire una succulente pita, arricchita con hummus, salsa all’aglio, sottaceto, prezzemolo, pomodori e insalata. Immancabili le patatine fritte come contorno. E ricordate che in Canada il ketchup è un must: in commercio esistono le patatine aromatizzate con questa salsa e nel ketchup è inzuppato persino il formaggio grigliato.
  10. beaver tailBeaver tail: passiamo al dolce. La coda di castoro, letteralmente beaver tail, è una pasta allungata, schiacciata e fritta, la cui forma ricorda la coda dell’animale. Inizialmente la superficie era cosparsa solo di zucchero e cannella, ma oggi si può scegliere tra diversi topping: Nutella, banana e cioccolato, burro d’arachidi, marmellata. La ricetta è diventata un marchio registrato nel 1978 e ha conquistato il Paese. Nel 2009 anche l’ex presidente Obama, durante la sua visita ufficiale in Canada, non ha saputo resistere all’assaggio della coda di castoro.

I commenti degli utenti