Ricotta ritirata per presenza di aflatossine

16 febbraio 2017

La catena di supermercati UniCoop Tirreno ha ritirato due tipi di ricotta a causa della possibile presenza di aflatossine, sostanze chimiche prodotte da alcune specie fungine, altamente tossiche e ritenute tra le più cancerogene esistenti. I prodotti ritirati dagli scaffali sono rispettivamente la ricotta di pecora e la ricotta della Mafalda prodotte dal caseificio Fruzzetti e il lotto interessato è il numero 18.02.2017, cifre che corrispondono anche alla data di scadenza. UniCoop invita quindi tutti i consumatori che avessero acquistato il prodotto nei giorni 9 e 10 febbraio 2017 a non consumarli e a restituire le confezioni al punto vendita, per ottenere il rimborso.

ricotta-ritirata

L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul sito della catena, mentre non c’è alcun riferimento al ritiro né su quello del caseificio, né sul sito del ministero della Salute, nella sezione dedicata proprio alle allerte alimentari. Per informazioni e chiarimenti si può contattare il servizio clienti, raggiungibile al numero 050740341.

I commenti degli utenti