Cottura zero: il menu crudista da provare subito

23 febbraio 2017

Una giornata particolarmente afosa in cui anche solo l’idea di accendere i fornelli e mettervi a cucinare vi fa stare male;è un modo per sperimentare nuove ricette e tecniche di peparazione la volontà di aumentare il consumo di frutta e verdura all’interno della vostra dieta o magari, più semplicemente, un po’ di sana pigrizia. Le ragioni per cimentarsi nella preparazione in un intero menu a crudo, che non preveda cioè l’utilizzo di fuochi, forni né essiccatori, possono essere le più disparate e personali, senza presumere in alcun modo un matrimonio indissolubile con la cucina crudista più estrema. Cucinare senza cuocere può essere, anzi, divertente e stimolante; un’occasione per testare nuove ricette e tecniche di preparazione. Vi abbiamo incuriosito? Vi proponiamo allora un’idea di menu a cottura zero, dall’antipasto al dolce, da provare subito.

  1. gazpachoGazpacho. Rinfrescante e saporito, il gazpacho può essere il modo ideale per dare inizio al pasto. La ricetta della più famosa tra le zuppe fredde arriva dalla Spagna. Preparato con pomodori, cetrioli e peperoni a crudo, il suo sapore dipende dal grado di maturazione delle verdure e dalla proporzione in cui vengono utilizzate.
  2. spaghetti di zucchineSpaghetti di verdure. Un primo piatto è forse quanto di più lontano dal concetto di crudo ma le verdure possono venire in aiuto. Dimenticate teglie di lasagne e pirofile di ravioli e gustatevi variopinti spaghetti di verdura: potete realizzarli con zucchine, carote o rape. Sarà più facile ottenerli qualora aveste tra gli utensili di cucina un tempera-verdura ma è possibile realizzarli anche con una mandolina o addirittura a mano. Condite gli spaghetti di verdura realizzando un pesto di basilico o con salsa di pomodoro fatta in casa, facendoli marinare per almeno un’ora prima di servirli.
  3. carpaccio-di-funghi-e-tartufo-2Carpaccio di funghi e tartufo. Se come secondo piatto non vi accontentate di un’insalata, per quanto fantasiosa possa essere, potete cimentarvi o in un sushi a base di zucchine, formaggio morbido e striscioline di salmone affumicato o in un carpaccio di carne, pesce o verdure. E se pensate che il carpaccio sia adatto solo ai menu prettamente estivi, cambierete idea assaggiando il nostro carpaccio di funghi e tartufo. Se la stagione lo consente, optate per i funghi porcini: insaporiteli con sedano, succo di limone, olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e rifinite con scaglie di parmigiano e tartufo.
  4. cheesecake maracujaCheesecake pesca e maracuja. La cheesecake, la classica torta americana a base di formaggio, è diventata un vero must anche in Italia. Noi ve la proponiamo in versione pesca e maracuja, un particolare tipo di frutto della passione ma potete prepararla utilizzando la frutta che preferite, meglio se di stagione o aggiungendo gocce di cioccolato e cacao in polvere.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti