Bologna: dove si mangiano le migliori piadine (anche se romagnole)?

28 febbraio 2017

La piadina è proprio una meraviglia culinaria, non c’è che dire: piace a tutti, grandi e piccini e soprattutto è un pasto pratico, gustoso e veloce che con pochi morsi ricorda lunghe giornate estive e climi più rassicuranti.  Provate però a chiedere a un bolognese dove mangiare una buona piadina e rimarrà perplesso. La vicinanza geografica con la Romagna, terra natia di questa ricetta fatta con pochi semplici ingredienti e l’abbondanza di alternative culinarie bolognesi più tipiche, fanno sì che la piadina, seppur alimento molto amato, sia spesso poco consumata in città.  Nella ghiotta Bologna, però non mancano di certo luoghi dove soddisfare il proprio desiderio di una gustosa piadina.

  1. la-tua-piadinaLa Tua Piadina (via Borgonuovo, 17/a) è la piadineria più piccola della città, ma anche la più conosciuta. In una delle stradine strette del centro storico cittadino, si riconosce dalla crocchia di persone che a qualsiasi ora aspettano di gustare la propria prelibatezza culinaria. La piadina è preparata con prodotti ottimi e sempre freschi, l’impasto varia da quello tradizionale con strutto a quello con olio di oliva. Oltre che il ripieno, per cui c’è solo l’imbarazzo della scelta, si può personalizzare anche lo spessore: i cultori della piadina cervese prediligeranno l’impasto grosso, mentre quelli del partito riminese opteranno per quella più fine. Ce ne è per tutti i gusti insomma e se state cercando una buona piadina in centro città, beh è qui che dovete andare.
  2. las-piadinasLas Piadinas (via Murri, 20/d). Locale molto carino e accogliente, personale gentile e disponibile e una piadina buona preparata al momento, sono gli ingredienti perfetti per una pausa pranzo gustosa. Las piadinas è proprio questo: il luogo ideale in cui fermarsi a mangiare con calma una buona piadina romagnola o un crescione farcito al momento. Gli ingredienti freschissimi e il ripieno abbondante di ogni piatto fanno sì che sia sicuramente una delle scelte migliori per una piadina in città.
  3. piadina pomodoro insalata pomodoroAl Vecchio Mulino (via Rialto, 13/a). Piadine, rotoli e crescioni, impasto classico e non, ripieni classici e non, qui c’è tutto. Questo locale accoglie sia i tradizionalisti della classica piadina squacquerone e rucola, sia gli studenti che dalla vicina università si concedono un pranzo o una merenda di gusto. C’è di più, perché offrono anche consegna d’asporto per chi la piadina preferisce gustarla sul divano davanti alla tv!
  4. savorSavor (via Schiassi, 2/e): il nome è già tutto un programma di tradizione. Il savor è infatti una ricetta tipica della romagna, una sorta di marmellata dolce ottenuta facendo bollire del mosto d’uva con frutta e scorze di frutta. Una preparazione sorprendente, ma a dire il vero poco diffusa. Se quindi è assoldato che la Romagna è terra di piadina, un nome così fa ben sperare. L’assaggio non mente. Anche qui gli ingredienti sono freschissimi, il locale è carino e curato, la piadina molto buona, così come i crescioni e le alternative alla ricetta tradizionale. Ha inoltre il vantaggio di essere un luogo perfetto e piacevole per una pausa pranzo fuori dal centro storico e questo non è cosa da poco.

Clicca qui per visualizzare la mappa

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti