Da Brodo in poi: perché piacciono i broth bar

2 marzo 2017

C’è una nuova tendenza che sta spopolando a New York facendo la gioia dei salutisti. Una tendenza che, però, non deriva dall’estro statunitense bensì è frutto dell’intraprendenza di un italiano. il precursore della moda è un italiano, marco canora Nell’ottobre 2014 il cuoco lucchese Marco Canora ha aperto Brodo nell’East Village: una sorta di chiosco senza pretese che distribuisce, nelle caratteristiche tazza di carta tramite cui gli americani solitamente sorseggiano il loro caffè lungo, 3 tipi di brodo. Le varianti prevedono brodo di pollo bio (organic chicken broth), l’heart broth e uno speziato gingered grass-fed beef broth, al manzo. Canora prepara i suoi beveroni con abbondanza di ossa e cartilagine: prima fa arrostire le ossa e poi le lascia bollire per oltre 24 ore. I teorici della Paleo Dieta spiegano che questo lungo processo consente di sfaldare le ossa e catturare tutti i nutrienti e i minerali, ma anche di garantire un alto tasso di digeribilità.

brodo-new-york-3

Il broth bar tricolore è adesso considerato un piccolo tempo del benessere express, e il nome di Canora è diventato a dir poco popolare: “Un sacco di persone – commenta lui – scelgono il brodo come bevanda alternativa, al posto del loro secondo o terzo caffè nel pomeriggio, o quando quella fitta di fame colpisce un paio d’ore prima di cena”. Fra le clienti più fedeli, manco a dirlo, ci sono le modelle, che possono concedersi questo sfizio senza timore di compromettere la loro linea perfetta e anche con la certezza di unire il dilettevole all’utile: non dimentichiamo che la cartilagine giova ai capelli, alla pelle e alle unghie.

brodo-new-york

Il buon Marco fa scuola e proseliti: nel 2105 le sorelle Sorelle Tressa Yellig e Katie Yellig hanno aperto il Portland Brodo Bar, nel giugno 2016 hanno fatto il bis a Washington. Alcuni locali sempre più di frequente inseriscono nel menu varie tipologie di brodo, citiamo il ristorante Paleo di Austin in Texas. Aziende come Osso Buono e Kettle & Fire, invece, addirittura offrono abbonamenti per avere la quotidiana consegna di brodo presso il proprio domicilio. Tornando alla Grande Mela, ci si aspetta a breve l’inaugurazione di broth bar determinati a competere con le due sedi di Canora. Il quale, però, non appare affatto preoccupato: non dimentichiamo che è tutto merito suo, e superare il maestro non è poi così facile.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti