Bevi vino (moderatamente) e dimagrisci: lo dice la scienza

7 marzo 2017

Si può dimagrire bevendo vino? Secondo alcuni studi sì, soprattutto se lo si gusta prima di andare a dormire.riduce la sensazione di fame, scongiurando il pericolo di spuntini notturni Secondo i ricercatori della Washington State University, infatti, il resveratrolo, polifenolo antiossidante contenuto in particolare nelle bucce dell’uva rossa (ma anche in frutti di bosco, arachidi, pistacchi) avrebbe la capacità di contribuire a trasformare il grasso bianco, quello cattivo, in grasso bruno, capace di bruciare quello bianco e trasformarlo in calore. Un altro studio, condotto dall’Università di Harvard, ha invece esaminato un campione composto da ventimila donne sopra i 13 anni e ha osservato che chi aveva bevuto due bicchieri di vino al giorno aveva riscontrato il 70% in meno di probabilità di essere sovrappeso.

donna che beve vino

Sorbirlo prima di andare a dormire, infine, come provato da una ricerca del 2012 che indagava gli effetti del resveratrolo sulle api, contribuirebbe a ridurre la sensazione di fame, scongiurando il pericolo di cedere a spuntini notturni. Sebbene la notizia possa rincuorare molti, Min Du, autore dello studio della Washington State University, invita a non farsi prendere da facili entusiasmi: le proprietà benefiche, spiega, dipenderebbero prima di tutto dalle dosi moderate (due bicchieri per gli uomini, meno per le donne). Il suggerimento, secondo il professore, sarebbe quindi di assumere l’antiossidante dai mirtilli, dalle fragole o dall’uva.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti