Milano: dove si mangiano i migliori pancakes?

13 marzo 2017

Mentre in Italia lanciavamo coriandoli, in Gran Bretagna si mangiavano pancakes. Nel regno della regina Elisabetta, il martedì grasso è infatti noto come Pancakes Day: è l’occasione per far scorta di un dolce delizioso, a base di grassi, latte e uova, prima del digiuno quaresimale. I pancakes, a Carnevale, si mangiano a colazione, a merenda e durante curiose competizioni: sareste capaci di correre fino a una chiesa reggendo una padella e facendo saltare il pancake almeno un paio di volte? Se la sfida vi sembra eccessiva, non rinunciate comunque al dessert. A Milano si possono mangiare pancakes in tutta tranquillità; per esempio, in uno di questi cinque locali consigliati.

  1. god-save-the-foodGod Save the Food (via Tortona 34 e piazza del Carmine 1): in Italia non c’è la regina, ma il cibo suscita un rispetto più che sufficiente. Anche i pancakes sono rivisti in stile mediterraneo: ai clienti seduti nel quartiere del design o fra i ciottoli di Brera, le morbide frittelle si propongono accompagnate da frutta fresca in abbondanza e da una ricca cucchiaiata di panna montata.
  2. california-bakerySono certamente più americani che inglesi, ma i pancakes di California Bakery (6 sedi in città, tra cui piazza Sant’Eustorgio) a Milano sono ormai un’istituzione, quasi quanto la N.Y. cheesecake con cui condividono il menu. In corso Garibaldi, in via Larga e negli altri locali della catena si servono fino a nove tipi di pancakes diversi: dolci e salati, con lo sciroppo d’acero, la marmellata, il bacon o il salmone. Per chi vuole convincersi di aver ordinato un pasto stano, i pancakes sono disponibili anche in versione integrale.
  3. thats-bakeryThat’s Bakery (via Vigevano, 41) è un locale già noto per le sue colazioni all’inglese: ovviamente, i pancakes fanno parte del menu. Le frittelle si presentano in coppia, già decorate con lo zucchero a velo: resta solo da decidere se ricoprirle di dolcissimo sciroppo d’acero, di marmellata e panna e montata o di più mediterraneo yogurt greco.
  4. macha-cafeIn effetti i pancakes, nonostante le origini anglosassoni, fanno ormai parte di una cultura gastronomica mondiale. Se volete provarne la versione giapponese, fate un salto nel grazioso Macha Cafè (viale Crispi, 15). Qui i dolcetti si arricchiscono di una sfumatura verde: come tutte le proposte del locale, sono infatti preparati con l’aggiunta di tè matcha. Completate con crema al cioccolato e frutti di bosco oppure con salmone, uova e cream cheese, per una colazione o merenda dal sapore intercontinentale.
  5. lov-milanoPreferite non allontanarvi troppo da casa, per quel che riguarda la gastronomia? Da L’Ov, il locale in via Premuda 14 specializzato in ricette a base di uova per qualsiasi orario del giorno, dal pranzo all’aperitivo, ordinate una colazione all’italiana con cappuccino e spremuta d’arancia. Ma sostituite il pane, burro e marmellata con i pancakes: potreste arricchirli con la stessa confettura oppure con la Nutella, ovviamente inventata e prodotta in Italia.

Clicca qui per visualizzare la mappa

I commenti degli utenti