Ritirati tranci di pesce spada per presenza di mercurio

15 marzo 2017

Il Ministero della Salute ha ritirato alcuni lotti di tranci di pesce spada per presenza di mercurio oltre i limiti consentiti. L’avviso è stato pubblicato sul sito del dicastero e riguarda tutto il territorio nazionale. Nello specifico, sono interessati dal richiamo i seguenti lotti del prodotto venduto con la dicitura trance spada extra sashimi: 70898/7899/72476/72477/72478/72838/73409/74330 e 75185, in scadenza il 27 maggio 2017 e confezionati in sacchetti trasparenti da Effetti Surgelati srl, con sede a Calenzano (FI).

La preparazione del pesce spada al cartoccio

Il ministero invita chiunque abbia comperato il prodotto appartenente ai lotti specificati a non consumarlo e a restituirlo al punto vendita o al Servizio igiene e alimenti e nutrizione della Asl locale.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti