Tutte le Strade (della Mozzarella) portano a Paestum

16 marzo 2017

Le Strade della Mozzarella portano nuovamente a Paestum, precisamente al Savoy Beach Hotel. L’evento, che vede la partecipazione di stampa specializzata, blogger e operatori del settore, dopo le tappe di Parigi, Milano e Londra torna a casa, nel Cilento, il 19 e 20 aprile 2017.un programma ricco e interessante, con ospiti illustri della cucina italiana e non solo La decima edizione vedrà anche una due giorni a New York a fine giugno e un ulteriore appuntamento autunnale in una sede ancora da svelare. Durante i dieci anni di attività LSDM, progetto realizzato in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, ha coinvolto decine di chef e ristoratori che, attraverso il loro lavoro, valorizzano questo grande prodotto di eccellenza. Come sempre, anche a Paestum il programma sarà molto ricco e interessante. Ci saranno due sale in cui si terranno in contemporanea le attività congressuali e tre atelier dedicati rispettivamente a Pasta e Pomodoro, Il Fritto nella Ristorazione d’Autore Pomodoro e mozzarella di bufala campana nella ristorazione d’autore.

lsdm paestum

Protagonisti assoluti i grandi chef, da quelli che vivono e lavorano nel territorio della mozzarella campana DOP, passando per nomi di punta della ristorazione italiana che operano dentro e fuori i confini nazionali, fino ai graditi ospiti stranieri. Tra questi ultimi Vladimir Mukhin del White Rabbit di Mosca, Tomaž Kavcic dal Gostilna Pri Lojzetu di Vipava in Slovenia, il belga Kobe Desramaults, Josean Alija, chef del Nerua, ristorante inserito nel museo Guggenheim di Bilbao; ed infine due star non europee del calibro di Ed Schoenfeld del  Red Farm di New York e lo chef indiano Anand Gaggan, dell’omonimo ristorante Gaggan di Bangkok in Thailandia.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti