Per la prova costume: 9 formaggi freschi da scegliere quest’estate

4 aprile 2017

Con l’estate alle porte diverrà sempre più irrefrenabile il desiderio di cibo fresco e leggero: tra i vari alimenti, i latticini risultano essere un’ottima alternativa per piatti leggeri, freschi e veloci da preparare. i latticini risultano essere un'ottima alternativa per piatti leggeri, freschi e veloci È bene premettere che la nostra scelta si indirizzerà verso i formaggi magri, quelle che non subiscono processi di stagionatura e il cui caratteristico aroma, che richiama il gusto del latte, è dato dalla presenza di fermenti lattici attivi. Fonte preziosa per il nostro organismo poiché ricchi di proteine, vitamine e sali minerali, prodotti con latte parzialmente o totalmente scremato e quindi altamente digeribili, i formaggi magri sono consigliati perché non alimentano l’incremento del colesterolo (la percentuale di grassi insita nel prodotto è inferiore al 20%). La temperatura ideale per la conservazione varia tra i 5 e gli 8 °C e, in quanto freschi, sono contraddistinti da un elevato grado di deperibilità, per cui una volta aperti vanno consumati in brevissimo tempo. Qui di seguito ve ne consigliamo alcuni da gustare per l’estate, in vista della prova costume.

  1. fiocchi di latteFiocchi di latte: uno tra i formaggi più magri, con un apporto calorico di 100 kCal l’etto. Caratteristico è il gusto acidulo che richiama quello dello yogurt e del burro e altrettanto caratteristica è la sua consistenza a fiocchi, decisamente morbida e delicata.
  2. ricottaRicotta: tra i formaggi molli in crema, ha un primato indiscusso e un apporto calorico contenuto, che non supera le 200 calorie l’etto. Un alimento sano ed equilibrato ricavato dal siero del latte, dalla struttura morbida e vellutata che dipende dall’elevata concentrazione di acqua al suo interno (più del 60%). Dai gusti diversi, può essere prodotta con latte vaccino (gusto neutro ed equilibrato), ovino (gusto dolce) o caprino (gusto acidulo): quella di mucca è una tipologia versatile che si adatta a  molte preparazioni sia dolci che salate.
  3. quarkQuark: di origine tedesca e di non proprio di facile reperibilità il quark è un formaggio realizzato con latte vaccino, dalla pasta morbida e delicata. Assolutamente magro e altamente digeribile, è presente in commercio in varie tipologie in base alla quantità di grassi presenti al suo interno.
  4. fetaFeta greca: elemento primario alla base di saporite insalate greche. Un formaggio tipico realizzato con latte ovino e caprino, a pasta semidura, dalla consistenza friabile, un alimento proteico dal sapore leggermente sapido per via della sua permanenza in salamoia per circa due mesi.
  5. Formaggio fresco spalmabile light: alternativa valida resa leggera grazie a un particolare processo di lavorazione. In versione light (150 calorie) è ideale nelle diete.
  6. Quartirolo: prodotto prevalentemente in Lombardia, è un formaggio dalla crosta sottile e morbida, dal gusto acidulo e leggermente aromatico e dalla consistenza delicata e cremosa. È ricavato dal latte vaccino ed è altamente digeribile oltre che leggero, poiché apporta 290 calorie in 100 grammi di prodotto.
  7. Caciotta fresca: con un apporto calorico di 250 calorie per etto, è un formaggio a pasta semi-dura ideale da servire con un’insalata di pomodori: un’alternativa semplice e leggera, da non sottovalutare.
  8. robiolaRobiola: un prodotto che ha chiare origini piemontesi (della zona delle Langhe), con un apporto calorico che varia tra le 200 e le 300 calorie l’etto. La pasta è fresca e umida, di colore bianco: ottime anche le versioni aromatizzate con basilico, rosmarino, genepì in fiore e semi di finocchio. Per godere della sua bontà e non far arrabbiare la bilancia, basta non esagerare con le porzioni.
  9. stracchinoCrescenza: dalla pasta cremosa, è un formaggio che oltre ad assicurare un buon apporto nutrizionale ha una quantità di fermenti lattici al suo interno tale da riequilibrare la flora batterica dell’intestino. Ricca di calcio, magnesio  e vitamina A è ottima sul pane tostato e si abbina perfettamente a verdure fresche di stagione o affettati.

I commenti degli utenti