Soffri di allergie? Scegli i ristoranti con il bollino blu

13 aprile 2017

Nei ristoranti italiani, oltre a forchette e cappelli, ora gli chef potranno esporre anche il bollino blu anti-allergie, che identificheranno i locali dove poter mangiare senza correre pericoli. Dalla fine di questo mese, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, si terranno i primi corsi per educare ristoratori e gestori di esercizi a ridurre al minimo i rischi per i clienti che soffrono di allergie o intolleranze alimentari. Organizzati dalla Società italiana di allergologia, asma e immunologia clinica (Siaaic), i corsi e i bollini saranno presentati in occasione del XXX congresso nazionale. In Italia, le allergie alimentari colpiscono oltre due milioni di persone, con oltre due milioni di italiani intolleranti a uno o più alimenti.

allergie

L’esigenza di educare chi lavora nella ristorazione – spiega Walter Canonica, presidente Siaaic – nasce dalla consapevolezza che i pazienti sono in continuo aumento. La platea di soggetti che possono manifestare disturbi più o meno accentuati dopo aver mangiato particolari alimenti è talmente vasta che anche i ristoratori stanno cominciando a sentire l’esigenza di formarsi al riguardo. Ecco perché abbiamo deciso di organizzare specifici corsi di formazione: inizieremo a fine aprile a Roma, quindi gli incontri si terranno in tutta Italia“.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti