FIVI: 200 viticoltori indipendenti per il Mercato dei Vini di Roma

10 maggio 2017

Prendete 212 i vignaioli italiani, dategli appuntamento alla stessa ora presso il Salone delle Fontane all’EUR e avrete creato FIVI: il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti, che si terrà a Roma sabato 13 e domenica 14 maggio. L’appuntamento, realizzato in collaborazione con Daniele De Ventura di Little Market, nasce per volontà degli stessi vignaioli e soprattutto per volere di chi ha difficoltà a spostarsi a Piacenza. Il FIVI di Roma è infatti un’occasione unica per raggruppare le esperienze di chi lavora nel settore, ma anche per gli abitanti della Capitale, che partecipando all’evento avranno la possibilità di scoprire e assaggiare i vini, addentrandosi nelle storie custodite in ogni calice attraverso la voce più autorevole e sincera: quella di chi li produce.

fivi 3

Carrelli e cestini saranno a disposizione del pubblico, che potrà accedere al Mercato dei vini dei Vignaioli Indipendenti dalle 11.00 alle 19.00. Il prezzo del biglietto è di € 15, i soci AIS – FIS – FISAR – ONAV – AIES e SLOW FOOD hanno diritto a una riduzione, mentre l’ingresso è gratuito per i minorenni che, in quanto tali, non potranno effettuare degustazioni. A riguardo del FIVI di Roma il presidente Matilde Poggi ha dichiarato quanto questo spostamento verso il centro dell’Italia rappresenti una grande possibilità: “Ha anche un significato simbolico. È lì che hanno sede le istituzioni ed è lì che vogliamo far sentire sempre di più la voce degli oltre mille Vignaioli Indipendenti di tutta Italia“.

fivi

Il vero intento dell’associazione FIVI è proprio quello di instaurare un dialogo tra le la figura del viticoltore e le istituzioni al fine di promuovere la qualità e autenticità dei vini italiani. Per la stessa ragione, possono aderire alla FIVI solo produttori che soddisfano alcuni precisi criteri: “Il Vignaiolo FIVI coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la sua responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta“. Dunque, se siete appassionati di vino e volete lasciarvi incantare da chi sta quotidianamente a stretto contatto con la terra, non vi resta che recarvi al Salone delle Fontane all’EUR  il 13 e 14 maggio.

I commenti degli utenti