Ghiaccioli dal mondo: 4 varianti da provare quest’estate

11 maggio 2017

Quanto il caldo incalza cresce incessantemente il desiderio di uno snack insolito, gustoso, ideale per rinfrescare in maniera sfiziosa i nostri palati. A volte non c’è niente di meglio di un ghiacciolo: un piccolo spuntino con lo stecco a base di acqua, zucchero, frutta,  nato da un errore di un ragazzino undicenne americano, l’ormai noto Frank Epperson. Qui di seguito vi proponiamo una serie di insoliti ghiaccioli provenienti da alcune parti del modo ideali da gustare con l’inizio bella stagione.

  1. paletasPaletas: esplosioni di colore made in Mexico. Dai gusti più disparati, fatti con mix di verdure e frutta matura del territorio. Alcune proposte? dai classici gusti al tamarindo, ananas con peperoncino, avocado, ibisco o cioccolato al peperoncino con caramello a quelli più stagionali  tra cui zucca, mais, basilico o menta. Da assaggiare anche le curiosissime versioni al burro di arachidi, cioccolato e banana o cioccolato con gocce di cioccolato.
  2. creamsiclesCreamsicles: creazioni alla vaniglia  ricoperte da un delizioso sorbetto alla frutta o delle semplici mousse cremose e ghiacciate con lo stecco. Un classico? Lo stecco fiordilatte dove un delicato composto di vaniglia è ricoperto da una purea di frutti di bosco oppure un semplice, ma non meno gustoso, creamsicle all’arancia.
  3. icy poleIce block o icy pole: letteralmente tradotto in blocco di ghiaccio, sono caratteristici ghiaccioli di origini australiana. Tralasciati i gusti classici di frutta (da provare assolutamente gusto mela o gusto fragole e menta)  consigliamo vivamente, agli amanti dei drink, il ghiacciolo allo champagne, quello al prosecco e grappa di pesca (Bellini) oppure il Moscow Mule a base di vodka.
  4. popsiclesPopsicle o icy pop: dagli Stati Uniti e dal Canada, un prodotto che appaga chiunque. Tra i gusti più insoliti da provare il paradiso tropicale, un mix di gusti esotici che include mango, ananas, fragola e banana, oppure il gustosissimo Rainbow con fragoline di bosco e anguria.

I commenti degli utenti