Scoprire vitigni: Ciliegiolo d’Italia a Narni

19 maggio 2017

Saranno oltre quaranta le aziende vinicole che daranno vita il 20 e il 21 maggio prossimi a Narni alla terza edizione di Ciliegiolo d’Italia, manifestazione ideata dall’Associazione dei produttori dell’antica cittadina umbra per la promozione del Ciliegiolo, vitigno autoctono ancora poco conosciuto dalla grande platea dei consumatori. Le aziende che porteranno ai banchi d’assaggio i loro vini provengono dalle 6 regioni italiane in cui il ciliegiolo, fino a non molti anni fa impiegato in gran parte come vino da taglio insieme ad altri vitigni ritenuti minori, è diventato, a ragione, assoluto protagonista.

ciliegiolo

La parte del leone la fanno certamente i produttori provenienti da Umbria e Toscana, regioni in cui storicamente la presenza del Ciliegiolo fa registrare la maggior diffusione, ma non mancheranno vini provenienti dalla Liguria, dalla Lombardia, dalle Marche e dalla Puglia. la maggior parte dei produttori proviene da umbria e toscana, regioni dove il ciliegiolo è più presente Tutte aziende che nel corso degli ultimi vent’anni hanno scommesso, con risultati lusinghieri, sulle potenzialità del Ciliegiolo in purezza, ottenendo un vino non solo di pronta beva, ma capace di affrontare con personalità anche l’invecchiamento. La manifestazione si terrà nell’Auditorium di San Domenico (via Giuseppe Mazzini, 20), dove sarà possibile accedere ai banchi d’assaggio, partecipare a seminari con degustazione guidati da giornalisti specializzati e assistere ai cooking show previsti nel programma. Saranno inoltre presenti alcuni banchi d’assaggio gastronomici di presidi Slow Food dell’Umbria. Si inizia sabato alle 15 fino alle 21 e poi domenica dalle 12 alle 19.

 

I commenti degli utenti