Avolatte: un nuovo trend per hipster?

11 giugno 2017

Voleva essere soltanto uno scherzo, invece è diventato un food trend da monitorare con attenzione. Qualche giorno fa i proprietari del Truman Cafè di Melbourne hanno pubblicato sui social un breve video mostrando un cappuccino servito non in tazza, come di consueto, bensì nel guscio svuotato di un avocado. all'inizio costava come un caffè, ora l'ondata mediatica ha fatto alzare i prezzi L’intento era quello di strappare qualche sorriso e qualche like, invece il filmato in questione è diventato virale e dall’Australia ha fatto il giro del mondo: signori e signore, è nato l’Avolatte. Il trend ha da una parte fatto incrementare sensibilmente il fatturato del suddetto locale – all’inizio costava quanto un caffè, ora il prezzo è salito perché l’onda va cavalcata – ormai quotidianamente visitato da clienti curiosi che vogliono provarlo e dall’altro ha catturato l’attenzione soprattutto degli hipster, la cui alimentazione si basa su tutto ciò che è artigianale, alternativo e homemade.

truman-cafe

A dire la verità l’Avolatte è frutto dell’idea di un bar turco, ma il merito di averlo diffuso e reso noto va appunto al Truman Cafè, che pare abbia deciso di inserirlo stabilmente nel menu. Intanto numerose altre caffetterie stanno seguendo l’esempio, soprattutto negli Stati Uniti, e ci aspettiamo di vederlo approdare in Europa da un momento all’altro. Gli italiani per adesso si limitano ad osservare, conservando una certa diffidenza. Gli abitanti del Bel Paese si sa, certe cose fanno un po’ fatica ad accettarle e il desiderio di sperimentare è sempre arginato dal ferreo attaccamento alle tradizioni. Mai dire mai però, anche perché l’Avolatte ha catalizzato l’attenzione della Rete e tiene banco fra le discussioni culinarie.

avolatte_collage_0

I commenti sono tanti e in certi casi parecchio contrastanti: c’è chi si dichiara entusiasta e chi arriva addirittura a parlare di follia, crimine o assurdità. I più accaniti detrattori sottolineano come le scorze di avocado siano destinate alla spazzatura, ma il confronto va avanti, l'abbinamento con l'avocado continua a destare parecchie perplessità il che si traduce in un flusso continuo e gratuito di pubblicità. Di certo la bevanda è assai scenografica, però l’abbinamento latte-caffè-avocado continua a destare molte perplessità. Gli hipster scendono in campo a gamba tesa sottolineando le proprietà benefiche degli ingredienti – il frutto esotico giova anche alla salute della folta barba – e assicurando che il gusto è decisamente gradevole. Ma come si prepara con esattezza? Il procedimento è semplice: si versa il caffè bollente nel guscio dell’avocado e si aggiunge gradualmente anche il latte – i più abili creano pure una decorazione a forma di foglia. Detto ciò, ve la sentite di provare?

I commenti degli utenti