Festival d’Estate in Franciacorta: tra natura, cultura e degustazioni d’autore

12 giugno 2017

Due giorni imperdibili quelli che si terranno il 17 e il 18 giugno nella splendida campagna della Franciacorta. Finalmente ci siamo, anche quest’anno torna il tanto atteso Festival d’Estate, uno degli appuntamenti più amati non solo tra chi di buon vino se ne intende ma anche tra quelli che adorano trovarsi immersi nella natura e scoprire perle nascoste. Preceduto da un fitto calendario di eventi che si protrarrà fino al 16 giugno, questo festival rappresenta un’occasione unica per rigenerare corpo e spirito attraverso degustazioni, cene tematiche ed escursioni naturalistiche nel cuore della Franciacorta.

1-festival-franciacorta-estate_ph-n-tirelli

Durante la giornata di sabato le cantine apriranno i loro battenti al pubblico e organizzeranno eventi a tema con degustazioni e visite guidate. Le distillerie e i caseifici del territorio sveleranno ai visitatori i segreti dei loro prodotti e delle loro lavorazioni con l’opportunità di sperimentare in loco la bontà e la qualità delle materie prime. Ma non finisce qui: ad arricchire questa variegata cornice ci saranno agriturismi, ristoranti, trattorie e wine bar della Strada del Franciacorta, che per l’occasione proporranno il loro personalissimo menu utilizzando prodotti rigorosamente nostrani.

_mg_7637

Per concludere in bellezza domenica 18 non potrete mancare all’imperdibile appuntamento nello storico Palazzo Monti della Corte di Nigoline che, all’interno del suo parco secolare, ospiterà una raffinata festa en plein air con piatti d’autore a base di prodotti franciacortini. Insomma, un programma davvero ricco e completo all’insegna non solo del food&wine, ma anche di attività itineranti all’aria aperta. Vediamo insieme 5 cose da non perdere assolutamente durante il Festival d’Estate.

  1. shutterstock_494358919Alla scoperta della Franciacorta. Una splendida campagna che si estende da Brescia fino al lago d’Iseo, un susseguirsi di piccoli tesori nascosti tutti da scoprire e da vivere. La Strada del Franciacorta è stata una delle prime vie del vino sorte in Italia lungo la quale cantine, agriturismi, e ristoranti hanno attirato nel corso degli anni un gran numero di turisti. La visita ai produttori locali dislocati su tutto il territorio sarà un’ottima occasione per scoprire siti archeologici e culturali di particolare pregio. Antiche dimore estive della nobiltà bresciana, ville patrizie e torri medievali sono solo alcune delle meraviglie che potrete visitare in questo angolo naturalistico affascinante e ricco di storia.
  2. shutterstock_93338578Il tour delle cantine. Durante tutto il weekend potrete godere di percorsi personalizzati all’insegna di esperienze diverse ed originali: ad eccezione delle distillerie e dei caseifici che apriranno le loro realtà solo nella giornata di sabato, per il resto le cantine di tutto il territorio organizzeranno visite a tema con annesse degustazioni tutte da provare. Una soluzione innovativa che, a dispetto dei tradizionali percorsi guidati, vi darà la possibilità di conciliare il piacere del buon vino con attività giovani e dinamiche. Solo per citarne qualcuna, saranno previsti aperitivi con dj set alla luce del tramonto, food truck a base di prodotti locali, spiegazioni individuali riguardo ai metodi e alle tecniche dell’agricoltura biodinamica. E ancora: focus sull’importanza della biodiversità attraverso le principali varietà vegetali presenti nei vigneti biologici e per finire showcooking ed esperienze gastronomiche in cui cimentarsi in prima persona.
  3. shutterstock_105118202Le cene tematiche. Un viaggio enogastronomico per concludere in bellezza la giornata di sabato. I ristoranti e gli agriturismi, facenti parte della Strada del Franciacorta, proporranno per l’occasione sfiziosi menu a tema dove saranno protagonisti non solo i prodotti del territorio, ma anche rivisitazioni ed elaborazioni di piatti originali ed alternativi. Ovviamente ogni eccellenza sarà accompagnata dalle varie tipologie di Franciacorta in modo da esaltare al massimo la qualità delle materie prime.
  4. palazzo-monti-della-corte-imageIl brunch – pic nic a Palazzo Monti. Dalle ore 11.00 di domenica tutti i protagonisti della Franciacorta si ritroveranno nello storico e scenografico Palazzo Monti della Corte di Nigoline di Corte Franca per una raffinata esperienza con piatti d’autore all’interno del magnifico parco secolare della tenuta. Un ensemble di chef locali ed ospiti darà vita ad un susseguirsi di creazioni gourmet da gustare in abbinamento ad un buon calice di Franciacorta disponibile nei Banchi d’assaggio. Dalle 18.00 si cambierà scenario per dare spazio all’aperitivo e alla festa finale con un’unica grande degustazione accompagnata da pizza e barbecue.
  5. 10500418_1462965193997439_5574520756932243280_nA tavola con i grandi chef. E se vi dicessero di avere la possibilità di incontrare nello stesso luogo e nello stesso momento una schiera di grandi chef, autori di piatti ricercati ed eclettici e magari di assaggiare le loro creazioni? Bene, sappiate che domenica 18 durante la festa al Palazzo Monti tutto questo sarà possibile. Per citare solo alcune delle prelibatezze che avrete la fortuna di degustare: sfoglia all’uovo ripiena accompagnata da vellutata di zucchine e bottarga del Sebino, éclair all’olio d’oliva riserva Cappuccini con fonduta di formaggella della Valsabbia e sarde di Montisola e pizze classiche ed integrali con prodotti tipici della Franciacorta. Sì, perché a corollario di questo weekend potrete anche partecipare ad un breve corso sulla preparazione della pizza tenuto da Corrado Scaglione con la farina Petra/Molino Quaglia.

I commenti degli utenti