Ritirato salame casereccio per tracce di salmonella

13 giugno 2017

Ci sarebbero tracce di salmonella nel salame casareccio del salumificio Zoratti srl di Udine. Per questo rischio microbiologico e non conformità sanitaria, l’azienda ha richiamato il lotto A12, prodotto il 21 marzo 2017 e con scadenza, secondo quanto riportato dalla stessa Zoratti, a termine minimo di conservazione fino al 19 novembre 2017. Nello specifico, il prodotto è un salame di suino senza glutine, venduto in pezzi da circa 500 grammi.

salame-zoratti

Il salumificio precisa che la vendita avviene soprattutto all’ingrosso e soprattutto a clienti che operano nella regione del Friuli. Alle persone o ai grossisti che hanno acquistato salami provenienti dal lotto richiamato, l’azienda consiglia la restituzione. L’avviso è riportato anche sul sito del Ministero della Salute.

I commenti degli utenti