Firenze: 10 locali dove mangiare all’aperto e godersi l’estate

30 giugno 2017

Una cosa positiva del passare l’estate in città è il poter mangiare all’aperto. Finita la calura tipica del giorno, quando il sole tramonta e l’asfalto si fa meno rovente, usciamo dagli uffici e dalle case in cerca di un posticino dove passare qualche ora al fresco… perché chi ha voglia di stare di nuovo al chiuso nella stanza di un ristorante? Molto meglio stare fuori. A Firenze ci sono molti locali dove poter cenare all’aperto: ecco i nostri 10 preferiti.

  1. easy-livingEasy Living (piazza Poggi). Se avete voglia di stare in riva all’Arno e ammirare la città illuminata questo è il luogo ideale. L’Easy Living si sviluppa su due livelli: uno sul greto del fiume, la cosiddetta Spiaggetta, postazione estiva con sdraio e bar perfetta per bere un drink, e la Terrazza del Poggi dove invece è servita la cena. Buone le pizze e i calzoni, ma anche i piatti di pesce come gli spaghetti alle vongole o il polpo con le patate. Prezzi nella media che valgono l’atmosfera parigina tra alberi, lucine e la brezza del fiume.
  2. serra-torrigiani-2Serre Torrigiani in Piazzetta (piazza dei Tre Re, 1). C’è una piazza meravigliosa in centro a Firenze, nascosta tra i palazzi del centro, è la Piazzetta dei Tre Re. È diventata per l’estate un piccolo giardino segreto, dove poter bere uno spritz e mangiare una buona schiacciata tra un gelsomino e un albero di arancio. La scelta non è molto vasta ma il cibo è di qualità, i prezzi abbordabili e l’atmosfera davvero magica. Perché mangiare in piazzetta è come fare un tuffo in Alice nel Paese delle Meraviglie. Provare per credere.
  3. Trattoria Cent’ori (via di San Niccolò, 48/r). San Niccolò è uno dei quartieri di Firenze che ancora mantiene forte la sua identità. Il luogo di ritrovo, dove mangiano a pranzo e a cena tante persone della zona, è proprio la Trattoria Cent’Ori. Perché da Gianni, così si chiama il proprietario, ci si sente a casa. Il personale è simpatico e l’ambiente originale. Ma la cosa più bella è, d’estate, mangiare con i tavolini direttamente in strada. Piatti toscani tipici, banco dei dolci ricco e ampia scelta dei vini. Rapporto qualità-prezzo davvero competitivo: se volete mangiare fuori, prenotate per tempo.
  4. Fulin (via Giampaolo Orsini, 113/r). Dimenticatevi il classico cinese, con le lanterne rosse, le nuvolette di drago e i biscotti della fortuna. Fulin è invece il tempio del gusto cinese, un ristorante elegante e raffinato dove assaporare la cucina orientale nel massimo del confort. I piatti sono uno più buono dell’altro, su tutti vincono i ravioli (specialmente quelli di gamberi o di maiale) e l’anatra alla pechinese. Tutto ciò gustato nella splendida terrazza all’ultimo piano.
  5. al-frescoAl Fresco Four Seasons (borgo Pinti, 99). Uno dei più affascinanti e lussuosi alberghi fiorentini apre il suo splendido Giardino della Gherardesca a chi cerca un po’ di ristoro. Per questo Al Fresco è il luogo perfetto per immergersi in un piccolo paradiso segreto. I prezzi non sono bassi, ma se si opta per una buona pizza con una birra il conto è alla portata di tutte le tasche.
  6. beppa-fioraiaLa Beppa Fioraia (via dell’Erta Canina, 6/r). Se c’è un luogo popolare e amato in città, è senza dubbio la Beppa Fioraia. Giardino grandissimo, sulla strada dell’Erta Canina che collega San Niccolò a piazzale Michelangelo. Un ristorante dove sentirsi allo stesso tempo in campagna e in città, appena fuori dal caos con una vista riposante sugli ulivi. Da provare la pasta fresca fatta in casa, i famosissimi taglieri stracolmi di leccornie e la cheesecake con i frutti di bosco.
  7. santarosa-bistrotSantarosa Bistrot (lungarno Santarosa, dietro le mura). Al posto della ex discoteca Mama a San Frediano c’è un nuovo bistro dal gusto londinese. Immersi in un grande giardino molto curato ci sono tavolini e divani dove poter gustare ottimi cocktails e piatti sfiziosi della cucina etnica e veggy. Prezzi vantaggiosi e location magica. Da provare anche per un aperitivo.
  8. lungarno 23Lungarno 23 (lungarno Torrigiani, 23). Una bella terrazza dove trovare piatti selezionati con ingredienti di alta qualità. Imperdibili gli hamburger (che hanno reso famoso il locale), la pasta di Grano Verna e da provare anche il curioso sushi di chianina. Questo ristorante è per chi, per avere prodotti a km 0 e genuini, è disposto a pagare qualcosa in più.
  9. Il Latini (via dei Palchetti, 6/r). L’osteria dove trovare la bistecca più buona in circolazione è senza dubbio il Latini. Luogo sconsigliato vivamente ai vegani (qui la ciccia è la regina del menu), è invece una tappa gettonatissima per chi è in cerca di sapori autentici. Conduzione familiare, piatti tipici toscani, vino rosso della casa e un cortile interno spettacolare: non ne rimarrete delusi
  10. gustapaninoGustapanino (piazza Santo Spirito, 1): è la piazza più viva e pittoresca della città. La mattina mercato e la sera salotto bohémien per fiorentini e turisti. Se volete mangiare qualcosa di semplice guardando la basilica, il Gustapanino è il posto giusto. La simpatia dell’oste Pasquale, un bicchiere di vino, un tagliere di salumi e formaggi e la serata parte in allegria. Perché Santo Spirito fa bene al cuore.

Clicca qui per visualizzare la mappa

I commenti degli utenti