Nuove aperture a Roma: Queen Bee

4 luglio 2017

La prima cosa che colpisce del Queen Bee (via Monte della Farina, 23) a Roma sono le dimensioni: un locale articolato e multiforme, che si snoda tra corridoi e varie sale, per un totale di 500 mq e 150 posti a sedere. Il progetto è decisamente ambizioso anche nell’offerta: Pizza, Burger e Lobster dicono, ma a guardare bene c’è anche tanto altro.  Non mancano infatti primi, secondi piatti, selezioni di salumi e formaggi e dolci fatti in casa. L’idea è di poter servire tutto a tutte le ore, o meglio dalle 11 di mattina a dopo la mezzanotte, per andare incontro alle esigenze più disparate di una clientela che potrà annoverare sia romani che turisti, vista la posizione estremamente centrale.

dettagli

I burger sono accompagnati da pane e salse di produzione propria. La specialità è il Queen Bee burger, con cuore di ripieno di Cheddar cheese, Black Angus, bacon e salsa Queen Bee. La carne è protagonista anche grazie alla presenza nel menu della costata danese con sale rosa dell’Himalaya e la tagliata di manzo argentino con misticanza, grana e funghi cardoncelli crudi. Da provare senza dubbio il Lobster Burger: un panino al burro e ripieno con astice e salse. Il Queen Lobster invece è l’astice alla griglia cotto con lime al pennello su letto di catalana e cipolle rosse accompagnato da una degustazione di mini lobster burger.

burger-irlandese

Per quanto riguarda la pizza l’impasto è realizzato con farine di tipo 0 e vi è anche una versione 9 cereali. Le pizze sono poi cotte in un forno roteante; alle classiche si affiancano quelle più ricercate come la Re di Parma, con prosciutto di Parma 24 mesi e spuma di bufala; la Viva Roma con scarola romana saltata, fior di latte e pinoli e la Al Contadino non far sapere… con fior di latte, pere, miele di castagno e pecorino di fossa.

sala-grande

A pranzo è previsto un menu lunch composto da proposte del giorno, ma sarà comunque possibile ordinare à la carte. Ad accompagnare il tutto la selezione di vini, birre e un’ampia lista di cocktail tradizionali o leggermente rivisitati. Per gli indecisi, sulla carta c’è un gioco che indirizza nella scelta del drink adatto ai propri gusti.

I commenti degli utenti