Quale chef guadagna di più in Italia?

4 luglio 2017

Li conosciamo per i loro piatti, per i loro locali, per le loro stelle. Ma quanto guadagnano gli chef italiani? Secondo quanto riportato da FoodCommunity, in base ai dati di Infocamere e Cerved, ecco i 10 cuochi più ricchi del Bel Paese.

  1. Moreno CedroniAl decimo posto Moreno Cedroni con 2.6 milioni di fatturato. Lo chef de La Madonnina del Pescatore a Senigallia vanta due stelle Michelin e altri locali, oltre a diverse attività.
  2. Enrico BartoliniIn nona posizione c’è Enrico Bartolini, che di milioni ne fattura 2.7, grazie anche al ristorante principale di Milano sito nel museo delle Culture.
  3. Niko RomitoAll’ottavo posto c’è Niko Romito. 3.7 milioni di euro, lo chef di Castel di Sangro ha portato il suo locale Reale, nel mezzo dell’Abruzzo, alle tre stelle Michelin.
  4. botturaSolo al settimo posto con 4.9 milioni di euro c’è Massimo Bottura, che è tra i più conosciuti e premiati chef italiani: la sua Osteria Francescana vanta 3 stelle Michelin e il secondo posto dei World’s 50 Best Restaurants per il 2017.
  5. chef-Antonino-Cannavacciuolo-1A ruota lo segue Antonino Cannavacciuolo con 5,2 milioni di euro. Lo chef conosciuto in tv per essere giudice di MasterChef, gestisce Villa Crespi a Orta San Giulio e ha anche fondato la Cannavacciuolo Consulting.
  6. Andrea Berton Alberto TasinatoQuinta posizione per Andrea Berton, con 5.4 milioni di euro. Allievo tra i preferiti di Gualtiero Marchesi, oggi gestisce anche il ristorante che porta il suo cognome a Milano.
  7. perbelliniQuarto posto per Giancarlo Perbellini. Sei milioni tondi per il cuoco proprietario di Casa Perbellini a Verona e della società Colori di cuoco. Completano il suo fatturato la direzione del Dopolavoro a Venezia e de la Locanda a Hong Kong.
  8. craccoSolo terzo posto per Carlo Cracco, con 7.5 milioni di euro all’anno grazie alle tre società che gestisce: Cracco Investimenti, Hugo4 e Carlo & Camilla.
  9. AlajmoSecondo posto per i fratelli Alajmo: 11 milioni è la cifra del loro introito, visto che insieme gestiscono dieci locali e si sono espansi anche nei settori di editoria, design e catering.
  10. enrico cereaOro sul podio, con 15 milioni di fatturato, per l’azienda Da Vittorio srl, grazie anche all’omonimo ristorante a Bergamo, gestita dalla famiglia Cerea, che insieme porta avanti anche il relais La Dimora, la pasticceria Cavour e l’azienda di catering Vi.co.ok, con servizio in diversi Paesi del mondo.

I commenti degli utenti