Con il Cuore nel Piatto: a Magliano Sabina 40 chef per la SLA

5 luglio 2017
di Conte Garozzo

Michele Papagno è uno stimatissimo professionista sempre pronto a fare squadra e a dedicare tutto il suo poco tempo libero a iniziative benefiche: ne è un esempio la quarta edizione di Con il Cuore nel Piatto, evento del 13 luglio dedicato a raccogliere fondi per i malati di SLA. L’appuntamento di quest’ anno è a Magliano Sabina nello storico Ristorante degli Angeli (vocabolo Madonna Angeli, 1) messo a disposizione come sempre da una grande donna della cucina laziale, Laura Marciani.

cuore-nel-piatto

Ma cosa troverete il 13 luglio a partire dalle ore 20? Oltre 40 tra chef (e un bruciapentole), pizzaioli, pasticcieri e gelatieri che contribuiranno con le loro ricette a creare una serata indimenticabile, un momento di festa in cui i loro piatti costituiranno un percorso goloso che avrà come traguardo l’obbiettivo vero dell’evento. Inoltre, saranno presenti gli stand degli sponsor dove chi vorrà potrà assaggiare prodotti di ottima qualità (birre artigianali, cioccolato, olio extravergine, mozzarella di bufala campana Dop e vini di numerose importanti cantine).

Gianfranco Pascucci

Volete i nomi? Bene, c’è una squadra davvero fantastica: Paolo Bianchini – Osteria Del Vecchio Orologio a Viterbo; Roberto Campitelli – Osteria di Monteverde a Roma; Giovanni Cappelli – Le Tamerici a Roma; Chiara Caruso – Cafè Merenda a Roma; Giancarlo Casa – La Gatta Mangiona a Roma; Giovanbattista Chiodetti – Chiodetti Formaggi, Civitacastellana (VT); Marco Claroni e Mauro Secondi – Osteria Dell’Orologio a Fiumicino (RM); Massimiliano Cotilli – Il Satricvm a Latina; Simone Curti – Molo Diciassette a Lido di Ostia (RM); Marco Davi – Perbacco a Roma; Iside De Cesare – La Parolina a Trevinano (VT); Ornella De Felice – Coromandel a Roma; Davide Del Duca – Osteria Fernanda a Roma; Andrea e Emiliano Di Lelio – Pizzeria Sancho a Fiumicino (RM); Mirko Di Mattia – Livello 1 a Roma; Andrea Dolciotti – Pigneto 1870 a Roma; Pierluigi Gallo – Greg Ristorante a Tivoli (RM); Antonio Gentile – Red Fish a Lido di Ostia (RM); Elia Grillotti – Ristorante La Corte a Rieti; Vitantonio Lombardo – Locanda Severino a Caggiano (SA); Riccardo Loreni – Cuoco e Camicia a Roma; Laura Marciani e Marilena Piacenti – Ristorante degli Angeli a Magliano Sabina (RI); Riccardo Mattoni – it. Italian Restaurant a Roma; Marco Moroni – Bistrot Bio a Roma; Luciano Natili – Pasticceria Natili a Civitacastellana (VT); Andrea Palmieri – Bucavino a Roma; Davis Paolocci – Forno Caporicci Luana a Civitacastellana (VT); Michele Papagno e Giuseppe Garozzo Zannini Quirini (cioè il sottoscritto); Gianfranco Pascucci – Pascucci al Porticciolo a Fiumicino (RM); Paolo Proni – Bar gelateria Roma a Magliano Sabina (RI); Andrea Riva Moscara;  Fabrizio Sepe – Tre Zucche a Roma; Maurizio e Sandro Serva – La Trota a Rivodutri (RI); Massimo Viglietti – Enoteca Achilli al Parlamento a Roma.

con il cuore nel piatto

Tutti questi straordinari professionisti, gli sponsor e tanti amici dell’Associazione metteranno lavoro e prodotti a disposizione di una grande causa. Gli scorsi anni Cuore nel Piatto ha raccolto fondi per l’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, per la Genitin Onlus che si occupa dei genitori dei bimbi prematuri. Ha raccolto fondi anche per dare la possibilità a persone meno abbienti di frequentare corsi di cucina  rendendo possibile la ristrutturazione di un laboratorio della Caritas. Quest’anno, alla luce del bellissimo incontro di Sergio Bruschetti e Laura Marciani con Paolo Palumbo, un giovane chef sardo a cui hanno diagnosticato la Sla a soli 17 anni, si è pensato di destinare l’intero ricavato ai malati di Sla. “Niente soldi in ballo – dice Laura – ma un macchinario richiesto esplicitamente dal Centro Clinico Nemo. Se poi il ricavato della serata dovesse superare l’importo destinato alla nuova strumentazione, il restante servirà a pagare le borse di studio di una o due figure professionali. La trasparenza viene prima di tutto. La nostra associazione ogni anno inizia e finisce senza fondi”.

con il cuore nel piatto 2

Dunque, la serata comincerà alle 20 e per partecipare è richiesta la prenotazione mediante una donazione minima di 60 euro all’IBAN IT14L0200873670000104314974 destinato all’Associazione Culturale Con il Cuore nel Piatto. Nella causale è d’obbligo indicare: nome, cognome e un recapito telefonico di chi prenota specificando per quante persone si intende prenotare. Affinché la prenotazione possa risultare operativa occorre inviare copia della ricevuta del bonifico all’indirizzo: conilcuorenelpiatto2017@gmail.com.

I commenti degli utenti