Arriva la birra con i probiotici

10 luglio 2017

Chi l’ha detto che la birra gonfia e basta? Adesso potrebbe far bene anche alla digestione. Un team di ricercatori dell’Università di Singapore ha infatti creato una nuova bionda alcolica, ricca di probiotici È il primo caso, visto che finora non si erano mai viste birre contenenti tali elementi, soprattutto a causa di alcune componenti chimiche, come gli acidi di luppolo, che ne limitano la crescita e la sopravvivenza. I ricercatori hanno quindi trovato il modo di produrre una birra acida in grado di sopportare il ceppo noto come lactobacillus paracasei L26.

birra

Per questa birra – ha spiegato Chen Mei Zhi Alcine, tra gli sviluppatori della bevanda – abbiamo utilizzato un batterio di acido lattico come microrganismo probiotico, che utilizzerà gli zuccheri presenti per produrre acido lattico acidificante, dando vita a una birra con sapori pungenti“. A oggi, le prove sulla reale efficacia dei probiotici non sono ancora chiare: mentre per alcuni sarebbero utili a prevenire alterazioni della flora batterica, per altri non apportano alcun risultato. Secondo gli autori, invece, potrebbero aiutare a rafforzare l’intestino, ma anche il sistema immunitario.

I commenti degli utenti