5 Wine Resort Siciliani da visitare una volta nella vita

19 luglio 2017

Sorgono negli angoli più scenografici della Sicilia e sono la meta di charme ambita da chi vuole ritagliarsi una parentesi di totale benessere con vista mozzafiato sui vigneti. La sicilia ospita almeno 5 wine resort che vale la pena visitare una volta nella vitaDalle isole minori alle pendici dell’Etna, i wine resort in questa regione rappresentano l’esperienza rural chic del momento. Oasi di benessere di grande tendenza, raccontano la storia agricola del luogo sotto una luce nuova e affascinante. Antichi bagli, vecchi palmenti, dimore rurali offrono una totale immersione nell’atmosfera più bucolica e suggestiva, in quella dimensione sensoriale ricca di colori, profumi e sapori che solo a questa latitudine nel cuore del Mediterraneo si possono trovare. Eleganza e design forgiano una cornice da sogno in perfetta armonia con l’ambiente. La cucina d’autore e i tempi lenti, dilatati, della natura fanno tutto il resto nutrendo corpo e spirito. Ecco i 5 relais dove rigenerarsi anche solo per un week end o per vivere la magia della vendemmia che è alle porte.

Monaci delle Terre Nere
monaci-delle-terre-nere

Monaci delle Terre Nere è un country boutique hotel sul versante nord est dell’Etna circondato da vigne, fitti agrumeti e una rigogliosa macchia mediterranea con vista sul blu dello Jonio.  Qui gli ospiti possono godere in totale privacy la quiete e il silenzio vivendo tutti gli angoli della tenuta. Si articola nella formula dell’hotel diffuso che vede il fulcro nella splendida dimora nobiliare ruarale del XVIII secolo con suites elegantemente arredate mentre loft ricavati da antiche case in pietra lavica e bio-edifici sono dislocati tra terrazze vitate e giardini. Ciascun rifugio è identificato dalle caratteristiche organolettiche dei vini prodotti dall’azienda. Laboratori di cucina, Yoga e Wine Retreat, wine tasting guidati sono solo alcune delle attività che si possono seguire durante il soggiorno. Dopo un tuffo nella piscina a sfioro e un drink al caratteristico bar nella hall è d’obbligo almeno una volta lasciarsi trasportare dal percorso proposto dal resident chef Bleri Dervishi al ristorante del resort Locanda Nerello, sotto le stelle al fresco della suggestiva terrazza panoramica.

Capofaro

capofaro

Capofaro è un resort di lusso nella più verde dell’arcipelago eoliano, Salina, con vista su Stromboli e Panarea. Eden mediterraneo su una scogliera per chi è alla ricerca di emozioni sensoriali e di pace, incastonato in sei ettari di vigneti, pini, erbe aromatiche e fiori. Mette a disposizione degli ospiti 21 camere con terrazza sul mare, nel tipico stile architettonico delle Eolie, dalle linee semplici con gli spazi che catturano la luce e con arredo e texture che valorizzano la naturalità dei materiali. Il soggiorno qui trascorre tra momenti di relax a bordo piscina e nel garden cottage dedicato ai trattamenti per la cura del corpo. La Club House accoglie chi vuole fare una pausa e sorseggiare la Malvasia prodotta nella tenuta e le altre etichette Tasca. Sul tetto gli amanti dello yoga possono trovare il luogo ideale dove poter coltivare la rinascita. Uno dei momenti più suggestivi a Capofaro è il rituale gastronomico. La cucina è uno dei valori portanti della filosofia Tasca. Coltivata da sempre con amore e ricerca, tra riscoperta di usanze antiche e visioni più contemporanee, è curata da Ludovico De Vivo. Ogni piatto è un tributo al patrimonio culturale siciliano: cattura le essenze del luogo esaltandone la freschezza e l’unicità.

Baglio Sorìa di Firriato

firriato

Nel triangolo più bello della Sicilia occidentale, tra Erice, le saline dello stagnone e di Trapani, le Egadi, Baglio Sorìa di Firriato offre una wine experience siciliana tra lusso e vita campestre. L’antico baglio, domina la campagna trapanese e le vigne dell’azienda. Suggestiva l’architettura intrisa di storia, un tempo il cuore del latifondo, riportata al suo originario splendore per regalare un soggiorno in un’atmosfera di fascino. Ideale luogo di contemplazione, il Sorìa Sky Lounge con gli eleganti salottini a cielo aperto è l’angolo della struttura deputato al relax insieme alla piscina. Da qui si ammira la scenografia campreste in cui sono protagonisti la vite e l’ulivo e gli splendidi tramonti sulla costa. Undici le camere arredate in stile classico, minimale e sofisticato. Il mood del resort è il Convivium che consiste in percorsi sensoriali alla scoperta della tradizione enogastronomica del luogo, dal ristorante ai wine e cooking class, che si dipanano  tra i terroir Firriato. Sul versante nord dell’Etna, a Castiglione di Sicilia, l’azienda replica la Luxury Wine Experience con il Cavanera Resort ricavato in un antico palmento immerso tra le vigne e la natura incontaminata.

Foresteria Planeta

foresteria-planeta

All’orizzonte il blu di uno dei tratti di costa più incontaminati della Sicilia, attorno vigneti che come lussureggianti giardini incorniciano la struttura, sullo specchio d’acqua della scenografica piscina a sfioro i colori iridescenti delle estati del sud, la Foresteria Planeta rimanda al visitatore un’immagine indelebile della Sicilia rurale versione luxury. La quiete e la luce sono gli elementi che caratterizzano questo angolo appena fuori Menfi mentre ricercatezza e gusto traspaiono nell’architettura, nell’arredo e nei dettagli che adornano gli ambienti. I sapori sono il filo conduttore del soggiorno. I vini degli Estate Planeta conducono alla scoperta di grandi espressioni di terroir e si accompagnano alla cucina di Angelo Pumilia, che porta nel piatto una Sicilia originale, fresca ed emozionante attraverso un sguardo alle radici della cultura gastronomica locale e un piglio cosmopolita.

Baglio Donna Franca

baglio-donna-franca

Un wine resort nel cuore del territorio dalla millenaria vocazione viticola, Baglio Donna Franca della famiglia Ansaldi, offre un soggiorno tra sapori e storia enologica. La struttura di origine cinquecentesca e dedicata alla Famiglia Florio e a  Donna Franca iconq della Belle Epoque, sapientemente ristrutturata rispettando la suggestiva veste originaria, è circondata da vigneti e spicca con la sua elegante aura promettendo un soggiorno indimenticabile con vista sulle Egadi e lo Stagnone. Le camere sono in stile rustico, dall’ arredo classico e raffinato. La piscina offre una vista a 360 gradi sulle vigne, sulle colline e sulla bellissima costa trapanese e marsalese, una delle dimesioni più suggestive insieme al giardino rigoglioso e alla corte. Il ristorante ripropone i piatti della memoria in abbinamento ai vini dell’azienda.

I commenti degli utenti