A Pietrasanta 6 pizzaioli d’eccezione per Contaminazioni di Pizza

24 luglio 2017

In una sera d’estate, 6 tra i più conosciuti e apprezzati pizzaioli italiani si riuniranno a Pietrasanta, provincia di Lucca, per creare un prodotto speciale e aderire a una buona causa. L’appuntamento è per il 31 luglio prossimo, il primo evento della neonata associazione pizza & peace quando la pizzeria Apogeo ospiterà Contaminazioni di pizza, il primo evento pensato e realizzato dalla neonata associazione Pizza&Peace, voluta e costruita da 4 pizzaioli toscani che hanno deciso di mettere insieme non solo la propria esperienza professionale, ma anche la propensione al fare del bene. Paolo Pannacci dello Spela di Greve in Chianti, Massimo Giovannini di Apogeo, Graziano Monogrammi di La Divina Pizza di Firenze e Giovanni Santarpia dell’omonima pizzeria, sempre di Firenze, qualche tempo fa hanno quindi deciso di fondare quest’associazione no profit, per collaborare tra colleghi, formare giovani leve, organizzare eventi che avvicinano appassionati, stampa e gourmet al mondo dei lievitati. Ma anche aiutare i meno fortunati, fare beneficenza, mettere in piedi aste dirette.

pizza-franco-pepe

Per questa serata hanno pensato di creare due pizze, pensate però a otto mani. Per questo hanno invitato anche altri due maestri della pizza italiana: Renato Bosco, di Saporè, Verona e Franco Pepe di Pepe in Grani, Caserta, che si alterneranno al forno con i padroni di casa, non senza aver prima gustato un’apertura con antipasto di fritti. Al termine della cena, ci sarà da programma l’asta di beneficenza: il miglior offerente si accaparrerà alcune bottiglie offerte da Ferrari e Ruffino.

pizza nel forno a legna

Tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione #tuttegiuperterra, della giornalista Francesca Martinengo, come fondo per la ricerca in campo medico scientifico sulla paraparesi spastica. L’ingresso alla serata è esclusivamente su prenotazione, per un costo di 60 euro, e sarà possibile parteciparvi solo in 130. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare alla Pizzeria L’Apogeo; tel. 0584 793394 o 333 5607378

  • IMMAGINE
  • Studio Tomelleri

I commenti degli utenti